ECCO LE NOTIZIE

PIU’ FRESCHE
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Blog

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Questo mocktail è un drink squisito per belle occasioni!

Pubblicato da Sunsweet - 23/3/2017

Gli aromi dello zenzero e del lime si uniscono per dargli vivacità. Piacerà a tutti di sicuro, questo Mocktail non alcolico e speziato di prugne e mirtilli rossi. È un drink squisito per belle occasioni! Si serve con ghiaccio, nei bicchieri più belli … e buon divertimento!

Ingredienti

100 g lamponi (frechi o surgelati)
200-250 g ghiaccio
200 ml succo di prugne Sunsweet
200 ml succo di mirtilli rossi(Cranberry)
4-8 cucchiaini da tè di succo di lime
200-300 ml di ginger ale

Per decorare:
1 pezzetto (ca 3-4 cm) di radice di zenzero

Inoltre:
4 bicchieri da long drink
4 cannucce lunghe

Preparazione

  1. Dividere i lamponi e il ghiaccio in parti uguali nei 4 bicchieri. Miscelare il succo di prugna, di mirtilli rossi e di lime, versare nei bicchieri. Riempire con il ginger ale. Aggiungere le cannucce. Se piace, lavare la radice di zenzero, tagliarla in 4-8 fettine sottili e aggiungerla come decorazione. Servire immediatamente.

Variante alcolica: aggiungere 20-40 ml di gin.

Le prugne – star che stupiscono in cucina!

Pubblicato da Sunsweet - 16/3/2017

Non c’è niente di modesto nelle prugne. Anzi, quando si tratta di far provviste di un alimento pratico, durevole, tutto naturale, le prugne meritano l’onore di un posto nella vostra lista della spesa.

Questi frutti sono sorprendentemente versatili. Le prugne … potete gustarle prendendone una manciata direttamente dalla confezione. O frullarle – da sole o con ingredienti come cacao e noci, nocciole o pinoli macinati – per farne sfiziose salsine da spalmare sui toast. O ancora, potete usarle per dare dolcezza e intensità al gusto del frullato preferito in famiglia. Sono un’aggiunta gustosa e nutriente a moltissimi altri piatti, dolci e salati.

Dolci capricci, ma più sani

Come tutti ben sappiamo, una vita senza un po’ di dolcezza è una vita, diciamo, alquanto misera! Buono a sapersi, allora, le prugne possono essere la base gustosa di una serie di bocconcini più sani. Il famoso Trail mix – alimento amato dagli sportivi e da chi cammina , che combina frutti a guscio, semi vari e frutta secca – non potrebbe essere più semplice di così. Le prugne si possono aggiungere a tutti i dolciumi preferiti in famiglia, come i biscotti, per migliorarne il valore nutrizionale. Sapevate anche che potete mettere le prugne al posto dello zucchero e dei grassi nei dolci?

Alcuni test eseguiti dal California Prune Board, in cui è stato sostituito lo zucchero raffinato con una purea di prugne in una serie di ricette, hanno dimostrato una riduzione del 35% del contenuto complessivo di zuccheri. La purea di prugne può anche funzionare come sostituto del burro. La prugna, con il suo aroma caramellato e i suoi sentori di vaniglia, è un frutto che si presta particolarmente bene a ricette a base di cioccolato. A parità di peso, usate al posto del burro una purea di prugne e gustate!

Super anche nel salato

Le prugne Sunsweet sono deliziosamente fruttate e questa caratteristica esalta molti altri sapori. Sono un classico quando completano piatti di carne; sono buonissime con il maiale e perfette con la selvaggina, per esempio. E riescono ad aggiungere consistenza, umidità, intensità e ricchezza aromatica. Insieme alla salsa teriyaki in una marinatura, il succo di prugne può trasformare delle costine in una bontà che si scioglie in bocca. E poi sono un’aggiunta utile a quel momento-cardine dei pasti in famiglia: la cena durante la settimana. Provate a pensare alla vellutata di zucca con prugne (o anche con salsiccia piccante ). O allo spezzatino con verdure di stagione e prugne profumate. Mmmhhh!

Quindi che stiate cercando uno spuntino superveloce, una piatto elaborato per le grandi occasioni o una via di mezzo, le prugne sono un punto di partenza eccellente. Ci sono infiniti modi di includere le fragranti e nutrienti prugne Sunsweet e il loro succo nella vostra alimentazione di tutti i giorni. Perché non tenerne una o due confezioni sempre sotto mano in dispensa?

Vi abbiamo ispirato? Perché ora non scatenate la vostra creatività in cucina con qualcuna delle nostre ricette?

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Yogurt gelato, prugne e lamponi, un’alternativa super-sana ai gelati!

Pubblicato da Sunsweet - 09/3/2017

Tutti moriamo dalla voglia di un dolcetto, a volte. Ma sceglierne uno carico di zuccheri raffinati e di grassi ci lascia magari intorpiditi e pieni di sensi di colpa. Dite “ciao” a questo Yogurt gelato. È un’alternativa super-sana ai gelati. E con solo tre ingredienti - lamponi, yogurt e prugne – farvi questa delizia non potrebbe essere più semplice di così!

Ingredienti

200 g yogurt naturale (3.5 % di grassi)
100-125 g prugne Sunsweet
250 g lamponi surgelati (da non lasciar scongelare)

Facoltativo:
4 cialda

Preparazione

  1. Versare lo yogurt, le prugne e i lamponi nel bicchiere del mixer o del frullatore. Frullare inizialmente a velocità lenta, poi media, spingendo più volte i lamponi verso il fondo con un pestello. Se il gelato non è abbastanza consistente, si può dividere a porzioni in bicchieri da dessert e lasciarlo nel freezer da 30 a 60 minuti. Altrimenti, metterlo subito in bicchieri da dessert o su cialda da gelato.

Variante vegana: yogurt di soja al posto dello yogurt naturale.

L’idea in più: un mixer potente rende il gelato particolarmente cremoso. Un frullatore a immersione funziona invece fino a un certo punto. Se non ci sono alternative, è meglio prima scongelare i lamponi e poi frullare il tutto finemente, poi raffreddare in una gelatiera (seguendo le istruzioni) o in freezer. In quest’ultimo caso, dividere il composto in 4 formine di silicone e mettere in freezer per 3-4 ore (senza lasciare che indurisca troppo). Prima di servire, sformare ogni gelato e presentarlo su un piattino. 

Primavera – c’è come un senso di festa nell’aria!

Pubblicato da Sunsweet - 02/3/2017

Non dimentichiamo di cambiare l’ora sugli orologi il 26 marzo. Quale scusa migliore per uscire dal letargo, scrollarci di dosso gli ultimissimi residui di pigrizia invernale e slanciarci in avanti con fiducia, positività e gratitudine?

Davvero c’è qualcosa di speciale nell’inizio della primavera. C’è quella sensazione che sia la stagione perfetta per rivedere le solite abitudini, fare quei piccoli aggiustamenti necessari a rimettere in pista i buoni propositi di salute e benessere, prenderci il tempo di festeggiare i risultati raggiunti.

La vita va vissuta, dopotutto. Perché è troppo breve e preziosa per fissarci a contare ogni caloria o sfinirci per aver saltato una seduta in palestra. Alla fine, se la nostra alimentazione è in generale sana, con giusto qualche occasionale e meritato capriccio, e se il nostro stile di vita è nell’insieme attivo con solo quel giorno passato sul divano ogni tanto, in realtà non stiamo troppo male. Essere capaci di godere una vita piena e vibrante – sostenuta da una dieta varia e nutriente – è qualcosa da festeggiare!

In California, dove crescono gli immensi frutteti di susine di Sunsweet, la primavera è un momento dell’anno di particolare bellezza. Ai primi di marzo, gli alberi si coprono letteralmente di profumati fiori bianchi. Una magia a vedersi! Ma tanta bellezza ha una vita tanto effimera quanto spettacolare. Dopo una settimana, più o meno, i fiori cadono piano piano a terra e i colori del frutteto virano a un verde chiaro, mentre i frutti si formano e spuntano le gemme delle foglie ancor tenere.

E ciò ci porta in modo netto a nuovi inizi … si fa fatica a credere che Sunsweet Growers Association sia stata fondata un secolo fa! Questo fa di quest’anno un anno davvero speciale per noi – celebriamo il nostro centenario! I primi coltivatori di Sunsweet avevano una passione per offrire prugne deliziose e nutrienti della più alta qualità. Noi pensiamo che sarebbero molto orgogliosi del fatto che oggi il marchio Sunsweet è apprezzato in più di 45 paesi e che il loro insegnamento - proporre ai clienti le migliori prugne possibili - continua. Ma se siete interessati a saperne di più, potete guardare l’affascinante storia di Sunsweet. Che la festa abbia inizio!

Ultima cosa, ma non meno importante – il mese di marzo ci dà modo di festeggiare le donne, tutte . L’8 marzo è la Festa della Donna e la sezione “Ricette” del sito Sunsweet è piena di idee gustose, dall’antipasto ai piatti principali, al dolce e ai capricci golosi. Speriamo che vi ispiri al momento di organizzare un po’ di festa. Buon appetito! E buona Primavera!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Vellutata di zucca con salsiccia piccante e spezie

Pubblicato da Sunsweet - 23/2/2017

Le zuppe migliori riempiono la casa del loro profumo tentatore e questa Vellutata non fa eccezione. Zenzero, rosmarino, paprika vi titillano le papille. Con zucca, salsiccia piccante e prugne, ecco una ricetta sostanziosa e speziata, perfetta per l’ancor freddo Febbraio.

Ingredienti

600 g zucca violina
30 g radice di zenzero  2 cipolle
3 cucchiaio di olio EVO
2 cucchiaio di paprika affumicata in polvere  
300 ml vino bianco  
400 ml brodo di pollo  
4 salsicce piccanti (o chorizo)
200 g prugne Sunsweet
30 g semi di zucca
2 rametti di rosmarino  
3 cucchiaio di panna acida  
Sale, pepe

Preparazione

  1. Sbucciare la zucca e lo zenzero, tagliarli a dadini fini. Tagliare le cipolle a pezzi grossi. Scaldare l’olio i una pentola, aggiungere la zucca, le cipolle, la paprika e lo zenzero e far saltare per 5 minuti. Sfumare col vino bianco e allungare con il brodo, far bollire a fuoco medio per 15 minuti. Tagliare la salsiccia piccante a rondelle e le prugne in pezzi grossi. Tostare i semi di zucca in una padella.
  2. Frullare la zucca. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere le prugne e tenere al caldo. Far saltare la salsiccia piccante in padella per 5 minuti, su ciascun lato, a fuoco medio. Spezzettare il rosmarino e spargerlo sulla salsiccia.
  3. Versare la vellutata in una zuppiera. Accompagnare con la salsiccia, la panna acida e i semi di zucca.

Idea: volendo, spruzzare un filo dell’olio di cottura della salsiccia dalla padella alla vellutata.

Fate la vostra piccola parte per la Giornata Mondiale contro il Cancro: la lotta non è finita

Pubblicato da Sunsweet - 16/2/2017

Gli esperti riconoscono che fino a un terzo dei tipi di cancro più diffusi si potrebbero prevenire in due semplicissime mosse. Potete davvero permettervi di non volerne sapere di più? Informatevi e fate la vostra parte per migliorare lo stile di vita e ridurre il rischio per voi e la vostra famiglia.

La Giornata Mondiale contro il Cancro

Decretata durante il World Summit Against Cancer (cioè il vertice mondiale contro il cancro), a Parigi, il 4 Febbraio del 2000, la Giornata Mondiale contro il Cancro è diventata a tutti gli effetti un movimento globale. E i suoi obiettivi principali sono semplici:

  • Unire la popolazione mondiale nella lotta contro il cancro.
  • Risparmiare ogni anno milioni di decessi che sarebbe possibile prevenire.
  • Aumentare, sia nei media sia nella mente delle persone, la consapevolezza riguardo al cancro.
  • Condividere conoscenze aggiornate sulla malattia, le sue cause e le mosse che è possibile fare per contribuire alla prevenzione.
  • Ispirare gli individui, le organizzazioni sanitarie e i governi nel mondo perché passino all’azione concreta.

Cancro - le statistiche

Le statistiche riguardanti il cancro sono una lettura che fa riflettere. A livello mondiale, ogni anno oltre 8 milioni di persone muoiono di questa malattia. Per una buona metà - quindi circa 4 milioni - si tratta della morte prematura di individui tra i 30 e i 69 anni di età. E il numero di casi di cancro è purtroppo previsto in crescita per gli anni a venire.

Fare ciascuno la propria parte

Eppure, nonostante le statistiche, ci sono ancora moltissime ragioni per sentirci positivi e pieni di speranza. Una ricerca pubblicata dagli organizzatori della Giornata Mondiale contro il Cancro suggerisce che fino a un terzo dei tipi di cancro più diffusi si potrebbero prevenire in due semplicissime mosse:

  1. Seguendo una dieta equilibrata e nutriente e mantenendo un peso sano.
  2. Facendo regolare attività fisica.

Il ruolo delle 5-al-giorno

Le famose linee-guida delle 5-al-giorno, cioè le porzioni suggerite di frutta e verdura, si sono basate sulle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e sono state introdotte nel 1990 allo scopo di migliorare la salute della popolazione a livello globale. Molti di noi già faticano per raggiungerle, queste 5 porzioni quotidiane. Eppure uno studio dell’University College di Londra ha scoperto che potrebbero esserci vantaggi per la salute se raddoppiassimo l’obiettivo. La dottoressa Oyinlola Oyebode, che ha firmato lo studio, afferma: “Qui il messaggio chiaro è che più frutta e verdura mangiamo, più è improbabile che moriamo a una qualsiasi età. Il mio consiglio potrebbe quindi essere: per quanta ne stiate già mangiando, mangiatene di più!”

Ora, la buona notizia è che la frutta e la verdura, che sia in scatola, fresca, surgelata o essiccata – come le Prugne Sunsweet – conta e fa numero per raggiungere le 5 porzioni al giorno. E le pagine del nostro sito sono pienissime di ricette a base di frutta e verdura per darvi golose ispirazioni!

Mantenersi attivi

Uno stile di vita attivo, con molto movimento nell’arco di tutta la giornata, è davvero importante e gli adulti dovrebbero tendere a un minimo di 150 minuti di attività fisica in una settimana media. Ma con le nostre vite pressanti, che ci impongono di rendere conto di ogni momento della settimana, a volte questo è più facile a dirsi che a farsi. Tuttavia, con un briciolo di pianificazione, non deve essere impossibile. .

Al posto di “Troviamoci per un caffè e una fetta di torta” con un amico o un’amica, potremmo invece dire “Facciamoci una passeggiata e intanto parliamo”una volta alla settimana.

Prendiamo confidenza con i piatti unici: mentre questi sono in forno, possiamo uscire e fare due passi fuori casa, un po’ di giardinaggio o una corsetta. O magari tutte e tre le cose!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Macedonia esotica con le prugne

Pubblicato da Sunsweet - 09/2/2017

Un modo dolce di totalizzare le famose 5-al-giorno! Può essere difficile raggiungere tante porzioni quotidiane di frutta e verdura. È lì che una macedonia come questa vi aiuta. Con le ricche fragranze di melograno e papaya, vaniglia e cocco, ecco un dessert che porta il mangiare sano a un nuovo livello.

Ingredienti

1 melagrana 
2 cucchiai di miele fluido
Semi di metà di un baccello di vaniglia
2 arance
150 g di prugne Sunsweet denocciolate
30 g di noci sgusciate 
1 papaia ( circa 500 g )
2 cucchiai di cocco a scaglie
Alcune foglie di menta

Preparazione

  1. Tagliare la melagrana a metà. Spremere il succo di una metà e prelevare i frutti dell’altra.
  2. Mescolare il succo di melagrana con il miele e i semi di vaniglia.
  3. Pelare al vivo le arance, ricavarne dei segmenti e conservarne il succo.
  4. Aggiungere il succo d'arancia a quello di melagrana.
  5. Aggiungere le prugne, tagliata a metà  e lasciare riposare.
  6. Tritate le noci e tostarle in una piccola teglia rivestita di carta forno.
  7. Tagliare la papaia a metà, togliere i semi e tagliarla in pezzi.
  8. Mescolare tutti i frutti.
  9. Cospargere con il cocco, guarnire con foglie di menta e servire subito.

Non è mai troppo tardi per un nuovo inizio!

Pubblicato da Sunsweet - 02/2/2017

Con la primavera ormai non più lontana, febbraio può essere davvero il mese per cominciare a soffiare vita nuova, fresca e sana nel solito trantran. Date uno sguardo ai nostri spunti, che vi aiuteranno a passare da un atteggiamento mentale statico a uno dinamico per il successo dei vostri obiettivi di benessere.

Febbraio, eccolo qui. Per molti di noi i buoni propositi di inizio anno saranno già un vago ricordo - magari anche venato di un senso di colpa. Perché in molti vorremmo essere più in forma più in salute, più felici. In molti lottiamo per mettere insieme le motivazioni per raggiungere l’obiettivo. In molti ci stiamo male.

Ma ora, finalmente, lo scompiglio del periodo natalizio è passato da un pezzo. E la primavera è dietro l’angolo. Questo può davvero essere il momento dell’anno ideale per fare pulizia degli atteggiamenti sbagliati e dare l’avvio a ottime abitudini. Perché non ispirarsi a San Valentino questo mese? Smettendo di parlare di sé in negativo, pensando e agendo di più per la salute e la forma fisica, mostrando a se stessi un po’ più di bene!

La teoria del Mindset

“Sia che pensi di farcela, sia che pensi di non farcela, hai comunque ragione.” Henry Ford è stato, probabilmente senza volerlo, un antesignano della teoria del Mindset – sostanzialmente una psicologia del successo nel suo legame con il nostro atteggiamento mentale. Ma gli psicologi di oggi, come Carol Dweck, stanno dimostrando quanto di vero ci sia dietro tali sentimenti: ciò che crediamo influisce fortemente sul nostro comportamento e contribuisce al successo - o al suo contrario - in molti aspetti della nostra vita.

  • “Cucinare non mi interessa e, comunque, i piatti pronto sono molto più comodi.”
  • “In settimana non ho tempo per fare ginnastica. Mi sa che aspetterò che i miei figli siano un po’ più grandi.”
  • “Nel bel mezzo di una settimana piena di impegni, faccio giusto uno spuntino e corro via. I cibi sani se ne vanno proprio chissà dove.”

Tutti noi abbiamo delle storie che raccontiamo a noi stessi, che usiamo come delle scuse. Ma una volta che mangiare in modo sano e fare attività fisica regolare si sono dimostrati dei vantaggi concreti, possiamo davvero permetterci di non considerarli una priorità – per quanto piene siano le nostre vite?

Riservarsi il diritto di cambiare idea

Le nostre convinzioni e i nostri comportamenti possono, nel corso degli anni, cristallizzarsi. Ma non devono definirci per sempre. Secondo lo scrittore e oratore Tim Elmore, seguendo questi pochi passi, è possibile realizzare significativi cambiamenti:

  1. Credete che il vostro cervello funzioni come un muscolo: questo può servire a smettere di inventare scuse e diventare onesti con voi stessi, al limite della brutalità, riguardo le decisioni che prendete.
  2. Usate la parola “finora”: questo può portarvi lontano nel vedere la vita come una serie di opportunità di crescita “Non ho fatto una maratona. Finora.”
  3. Affermate le variabili che potete controllare: “Ce l’ho messa veramente tutta per correre quei 3 Km” piuttosto che dire “Sono un atleta di natura”.
  4. Circondatevi di persone con un atteggiamento volto alla crescita: di solito tendiamo ad essere come coloro che frequentiamo. Perciò, scegliete bene!

E ora che conoscete le basi della teoria riguardo a come cambiare atteggiamento mentale e mirare a crescere, è il momento di munirvi di alcuni consigli pratici per raggiungere i vostri obiettivi. Abbiamo realizzato una guida di 32 pagine su come vivere in salute per aiutarvi a riuscirci. Fate il primo passo verso il cambiamento e scaricatela, oggi stesso!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Sandwich danese integrale

Pubblicato da Sunsweet - 26/1/2017

C’è sandwich e sandwich. Celebrando tutto ciò che è hygge, potete farvi questo Sandwich danese integrale. Generosamente coperto di formaggio cremoso, avocado e salmone affumicato vale come sostanziosa colazione, per una pausa-pranzo o uno snack bello robusto. E le prugne Sunsweet gli danno un tocco di fragranza in più!

Ingredienti

100 g di prugne secche della California 
½ mazzetto di aneto 
100 g di formaggio fresco 
50 g di yogurt  
3 cucchiai di senape di Digione 
1 cucchiaio di miele 
2 avocado 
200 g di pomodori ciliegini 
300 g di salmone affumicato 
6 fette di pane danese integrale 
100 g di germogli 

Preparazione

  1. Tritare finemente le prugne e l'aneto e mescolare con il formaggio fresco, lo yogurt, la senape ed il miele. Tagliare a metà gli avocado,  togliere i semi e tagliare a fette la polpa. Tagliare a metà i pomodorini. Tagliare il salmone in larghe strisce.
  2. Tostare le fette di pane e spalmarle con la massa di prugne. Ricoprire con insalata e con i restanti ingredienti. Guarnire con i germogli e servire.

Riusciranno i nostri eroi a evitare i malanni di stagione?

Pubblicato da Sunsweet - 19/1/2017

Sarebbe molto bello se quest'anno tu e la tua famiglia riusciste a evitare i raffreddori e tutti i fastidiosi malanni dell'inverno. Noi non abbiamo soluzioni certe, ma possiamo darti qualche buon consiglio: scegli un'alimentazione sana e nutriente, fa' esercizio fisico (meglio se all'aria aperta), concediti un po' di riposo e cerca di rilassarti. È un ottimo inizio per combattere e vincere!

In questo periodo dell'anno è facile farsi tentare da un ipotetico cambio di stile di vita. Fare buoni propositi rivoluzionari per il nuovo anno è divertente, ma poi realizzarli si rivela sempre più complicato del previsto. Quindi, per non cominciare l'anno sentendo che ci si sta lasciando andare, meglio concentrarsi su una serie di buone intenzioni riguardo alla dieta, l'esercizio fisico e il benessere emotivo.

Cibi nutrienti e fatti in casa: la benzina del tuo motore.

Abbiamo sempre un sacco di cose da fare. E alla fine di una lunga giornata, nonostante ogni buona intenzione, può essere difficile trovare la motivazione per fare anche lo sforzo di mangiare bene. È più facile prendere qualcosa di pronto e pratico (ma poco nutriente) e ritrovarsi poi con ancora meno energia di prima. Ma basta solo un minimo di organizazione: scegli di investire un po' del tuo tempo in cucina; puoi preparare cose sane, come zuppe o stufati, e poi congelarle. Così quando arrivi a casa troverai un piatto pronto, ma sano e nutriente. E se proprio vuoi esagerare, puoi mettere la tua cena nel forno e uscire a camminare intanto che cuoce!

Snack sì, ma con saggezza

Mangiare fuori pasto fa parte delle nostre abitudini alimentari, ma attenzione, gli snack non sono tutti uguali! Perciò, quando hai voglia di mangiucchiare qualcosa, ricorda che non c'è niente di più pratico e veloce di una manciata di prugne. Che tra l'altro sono una grande fonte di vitamina B6, la super alleata del sistema immunitario.

Uscire all'aria aperta

Anche se fuori c'è un tempo da lupi, fare esercizio all'aria aperta è sempre bellissimo. C'è qualcosa nell'uscire a camminare in un giorno freddo che davvero aiuta a sollevare lo spirito. E questo ha una base scientifica: la combinazione tra l'aria fresca e l'aumento del livello di ossigeno che deriva dall'esercizio aiuta a rilasciare serotonina, l'elemento chimico del benessere.

Imparare a rilassarsi

Lo stress non è solo nocivo per la mente: lo è anche per il corpo. E di questi tempi, essere stressati sembra quasi una condizione inevitabile. Vale quindi la pena avere sotto mano alcune tecniche efficaci da usare quando la pressione aumenta. Sarà un caso, ma il legame tra innalzamento dello stress e abbassamento del sistema immunitario sembra evidente.

Quindi pratica la mindfulness, vai a camminare con un amico, fatti un bel bagno caldo, prepara una cenetta deliziosa per te e per chi ami... insomma fa' tutto quello che ti fa stare bene.

E quest'anno scegli di vivere un inverno sano, felice e attivo: sarà molto piacevole.

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.