ECCO LE NOTIZIE

PIU’ FRESCHE
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Blog

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Yoga: molti motivi per amarlo!

Pubblicato da Sunsweet - 11/6/2018

Uomini o donne, bambini o pensionati, amanti dell’attività intensa o di un esercizio più rilassante – anche spirituale – c’è di sicuro un tipo di yoga che fa per voi. Tranquilli: mentre la super-agilità o i pantaloni hippy potete non averli, non sono un optional i vantaggi per la salute che ricaverete. Che sia per digerire meglio o alleviare problemi cronici … sono molti i motivi per amare lo yoga!

Giornata Mondiale dello Yoga

La prima Giornata Mondiale dello Yoga dell’ONU ha avuto luogo nel 2015, come riconoscimento per:

  • I benefici olistici della pratica e la sua compatibilità con i principi e i valori ONU
  • L’importanza cruciale per noi tutti di scegliere stili di vita sani e di sviluppare abitudini che supportino il nostro benessere sia fisico che mentale

Alla luce di tutto questo, pensate che l’evento – che quest’anno cade il 19 giugno – possa ispirarvi a fare yoga?

Storia

L’idea di una Giornata Mondiale dello Yoga fu discussa per la prima volta dalle Nazioni Unite a seguito di una proposta, molto convincente del primo ministro indiano Narendra Modi. Nella sua proposta, Modi dichiarava che “Lo Yoga è un dono inestimabile delle nostra antica tradizione. Concretizza l’unione di mente e corpo, pensiero e azione … un approccio olistico prezioso per la nostra salute e il nostro benessere. E non è soltanto esercizio; è un modo per scoprire il senso dell’essere tutt’uno tra noi stessi, il mondo e la natura.

I benefici dello yoga sulla salute

L’OMS ha chiamato gli Stati membri ad intraprendere azioni per risolvere la crescente inattività dei loro cittadini – una tendenza non sana che costituisce un fattore-chiave di rischio rispetto a malattie come cancro, diabete e patologie cardiovascolari.

Secondo la Clinica Mayo - un’organizzazione non-profit impegnata nella pratica, nella formazione e nella ricerca medica – i potenziali vantaggi dello yoga per la salute comprendono:

  • Riduzione dello stress, miglior qualità del sonno notturno, miglioramenti dell’umore e un aumentato senso di benessere
  • Maggiore forma fisica, equilibrio, flessibilità e forza
  • Gestione di condizioni croniche come cardiopatie e pressione alta

Qualcosa per ciascuno

L‘età non conta e nemmeno l’abilità. Esiste di sicuro un tipo di yoga che fa per voi! Dai bambini attivi che hanno bisogno di un’opportunità di rallentare il ritmo dopo aver fatto acrobazie tra scuola, compiti e doposcuola, alle persone anziane e a quelle che si muovono meno e che potrebbero anche apprezzare i benefici su mente, corpo e spirito di un esercizio moderato, da poltrona.

Questi i tipi di yoga più diffusi:

  • Hatha yoga: una base per tutti gli stili di yoga. Può essere una buona scelta se cercate di migliorare la vostra agilità. Il controllo della respirazione che lo caratterizza può aiutarvi a migliorare l’ossigenazione del corpo e alleviarvi lo stress.
  • Iyengar yoga: con utilizzo di attrezzi come cinture, blocchi di legno e rulli – che vi assistono per un corretto allineamento. Prevede un esercizio moderato e può funzionare bene anche per chi ha subito una ferita o è portatore di una condizione cronica.
  • Ashtanga yoga: può offrire una nuova sfida per chi ha già un discreto livello di agilità e forma fisica.
  • Bikram Toya: è il preferito di chiunque ama faticare e sudare! Le posizioni vengono eseguite in un ambiente riscaldato per facilitare il rilascio di tossine. Si tratta di uno stile fatto per offrire un’esperienza di yoga impegnativa, rinvigorente, rigenerante.

Qualsiasi tipo di yoga sceglierete, può valere la pena di iniziare con una lezione a tu per tu con un insegnante esperto, che vi aiuti a valutare i vostri specifici bisogni e vi avvii alla pratica nel miglior modo possibile.

Trovatevi un corso vicino, iscrivetevi per un ciclo di lezioni e godetevi la sensazione di leggerezza, scioltezza e rilassamento che certamente ne seguirà. Felicità!

PS Se vi sentite invogliati a fare movimento e a vivere sani, ecco un’ottima ragione per scaricare la nostra guida gratis!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Stecco gelato prugne-vaniglia

Pubblicato da Sunsweet - 01/6/2018

Un goloso gelato e il sole caldo dell’estate: una coppia paradisiaca. Ma è possibile gustare dei capricci per la gola – con notevolmente pochi zuccheri e grassi – senza scendere a compromessi col gusto? Pensiamo proprio di sì. Dite „ciao“ allo “Stecco-gelato prugne-vaniglia“. !

Ingredienti

10 prugne SUNSWEET 
60ml acqua calda
500ml yogurt 
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione

  1. Ridurre a purea le prugne e l’acqua calda. Aggiungere lo yogurt, il miele, la vaniglia e frullare per amalgamare il tutto.
  2. Distribuire il composto in 6 stampini da ghiacciolo e mettere in freezer per almeno 4 ore.
  3. Facoltativo: uno strato di granola nel mezzo di ogni stecco.

Questo mocktail è un drink squisito per belle occasioni!

Pubblicato da Sunsweet - 19/4/2018

Gli aromi dello zenzero e del lime si uniscono per dargli vivacità. Piacerà a tutti di sicuro, questo Mocktail non alcolico e speziato di prugne e mirtilli rossi. È un drink squisito per belle occasioni! Si serve con ghiaccio, nei bicchieri più belli … e buon divertimento!

Ingredienti

100 g lamponi (frechi o surgelati)
200-250 g ghiaccio
200 ml succo di prugne Sunsweet
200 ml succo di mirtilli rossi(Cranberry)
4-8 cucchiaini da tè di succo di lime
200-300 ml di ginger ale

Per decorare:
1 pezzetto (ca 3-4 cm) di radice di zenzero

Inoltre:
4 bicchieri da long drink
4 cannucce lunghe

Preparazione

  1. Dividere i lamponi e il ghiaccio in parti uguali nei 4 bicchieri. Miscelare il succo di prugna, di mirtilli rossi e di lime, versare nei bicchieri. Riempire con il ginger ale. Aggiungere le cannucce. Se piace, lavare la radice di zenzero, tagliarla in 4-8 fettine sottili e aggiungerla come decorazione. Servire immediatamente.

Variante alcolica: aggiungere 20-40 ml di gin.

Siate amici della tecnologia

Pubblicato da Sunsweet - 19/4/2018

Negli ultimi dieci anni il nostro utilizzo di internet è aumentato esponenzialmente. La rete è stata incolpata di molti problemi, tra cui le nostre vite sempre più sedentarie. Eppure è una parte importante del nostro quotidiano, nonostante i titoli di tono negativo e allarmante apparsi sui media. Ma può in realtà, la tecnologia, servirci per costruire vite sane, felici ed equilibrate?

Nonostante sia una parte enorme della vita di oggi, il mondo online spesso gode di una cattiva fama. Se si crede a quanto si legge sulla stampa, abbiamo sostituito la dipendenza da divano con la dipendenza da mouse – entrambe sedentarie e poco sane – e passiamo ogni attimo libero navigando in rete. I social media – in tutte le loro forme (– sono stati incolpati della bassa percezione del proprio corpo e della scarsa autostima che tocca ogni tipo di gruppo demografico presente. Dietro la paura sembra esserci, in effetti, un briciolo di verità.

Secondo l’Ofcom, l’organo regolatore per le comunicazioni del Regno Unito – che corrisponde alla nostra analoga Autorità Garante – nella sola Inghilterra le persone ora trascorrono online il doppio del tempo rispetto a dieci anni fa e si potrebbe dare per certo che accada qualcosa di simile in tutta Europa. Molto di quel tempo, certamente, lo si trascorre senza muoversi. Le statistiche pubblicate dalla rivista medica The Lancet suggeriscono che l’attività fisica inadeguata è responsabile di oltre 5 milioni di morti ogni anno – fatti che fanno riflettere.

Ma davvero con la tecnologia tutto il male vien per nuocere?

Al suo meglio, internet offre una grande varietà di fonti di materiale educativo aggiornato scritto in modo piacevole e accessibile. Molto di questo materiale è del tutto gratuito. Il nostro blog, ovviamente, ne è un ottimo esempio! Che preferiate app o siti, social media o newsletter online, in rete ci sono moltissimi contenuti fatti per aiutarvi nella vostra conquista di uno stile di vita più sano. Date un’occhiata ai nostri 3 super-consigli tech, siate selettivi e informatevi.

  1. Newsletter – Scegliete fonti affidabili

    Iscrivetevi a un paio di newsletter di lifestyle. Sceglietele da fonti fidate, su argomenti che vi interessino – il sovraccarico di informazioni non è il nostro obiettivo, qui – e prendete ispirazioni per tutto, dalle ricette per cene sane e veloci durante la settimana a consigli su come mantenervi attivi, in qualsiasi momento dell’anno.

  2. Video online per fare esercizio

    Visto che le giornate si accorciano e le temperature scendono, la motivazione può venir meno. Ma non bisogna lasciar cadere le buone abitudini di attività fisica. È meglio mantenere un programma di esercizi valido per tutto l’anno, così che diventi un altro rituale quotidiano, qualcosa di automatico come lavarsi i denti. C’è anche un altro ambito in cui la tecnologia può esservi alleata. Qualsiasi forma di attività fisica facciate – dalla boxe dolce allo yoga duro – potete star sicuri di trovare un programma online che va nella vostra stessa direzione. Mettete allora in forno un piatto unico – ricordandovi di rimanere su ricette sane e, intanto che cuoce, fate partire il vostro video di esercizi e muovetevi.

  3. Monitorare i progressi della vostra forma fisica

    Che si tratti di monitorare con sofisticati diari alimentari le calorie ingerite giorno dopo giorno, o piuttosto, che si tratti di tracciare i livelli dell’attività fisica svolta, di imparare tecniche di rilassamento come la mindfulness o di tenere d’occhio il vostro ciclo, c’è sempre un’app che lo fa per voi! Parlando su Fox News, Scott Snyder – un innovatore del settore – ha dichiarato: “Lo scopo ultimo di queste app è quello di cambiare i comportamenti. I piccoli cambiamenti sono una grande vittoria complessiva per la salute.” Siamo d’accordissimo!

Come per quasi ogni cosa, un buon equilibrio è di importanza cruciale. Usate tutto con moderazione - tecnologia inclusa – e non sbaglierete!

Siete in cerca di altre ispirazioni? Beh, perché non date un’occhiata alla nostra Guida per uno stile di vita più sano?

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Barrette Di Muesli E Prugne

Pubblicato da Sunsweet - 05/4/2018

Ci sono momenti – in una settimana piena di impegni – in cui solo un capriccio dolce funziona. Con ingredienti buoni e nutrienti, come la frutta secca, le Barrette Muesli Granola non sono la solita merendina. Insieme a un po‘ di latte, sono una golosa ricarica. Perfette per una colazione al volo. Cambiate musica – combinando diversi mix di frutta secca – per creare i preferiti di tutta la famiglia.

Ingredienti

100 g di zucchero di canna 
50 g di miele 
150 g di burro morbido
1 uovo
Sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
200 g di prugne secche della California
60 g di albicocche secche
200 g di fiocchi d'avena grossi 
100 g di Granola  
100 g di frutta secca (per es. mandorle, noci o nocciole) 

Preparazione

  1. Sbattere lo zucchero, il miele ed il burro fino ad ottenere un impasto spumoso. Aggiungere mescolando l'uovo, 1 pizzico di sale e la cannella. Tagliare grossolanamente le prugne secche e le albicocche e mescolare il mix  di burro-uova con i fiocchi d'avena, la Granola e la frutta secca.
  2. Distribuire l'impasto su di una teglia preventivamente rivestita di carta da forno e cuocere al forno a 190° (170° se ventilato) per 30-40 minuti. Quindi lasciare raffreddare e tagliare a barrette. Confezionare singolarmente con carta pergamena o pellicola trasparente. 

5 super-trucchi sul mangiare comfort food … senza accumulare i chili!

Pubblicato da Sunsweet - 15/3/2018

Allora, che ne pensate … potete davvero concedervi cibo gustoso, che conforta e che riscalda, senza prendere chili? Noi di Sunsweeet crediamo che un cibo che dà comforto non debba per forza essere calorico.

5 super-consigli sul comfort food … senza accumulare i chili!

Aumentare di peso durante le Feste e in inverno. Qualcosa che i più accettano come “cose che capitano”. In realtà numerosi studi evidenziano che l’aumento di peso durante l’inverno è più probabile per quelle persone che sono già sovrappeso. Con l’OMS che riporta come oltre 1,4 miliardi di adulti sono sovrappeso, le scoperte di questi studi si dimostrerebbero molto significative.

Perché in inverno abbiamo voglia di cibo che conforta?

I comfort food tendono a essere ricchi di carboidrati e zucchero; esistono varie teorie riguardo al fatto che desideriamo maggiormente questi cibi più pesanti durante i mesi invernali. C’è una scuola di pensiero per cui l’aumento di peso potrebbe essere spinto dal nostro istinto di sopravvivenza; ingrassiamo per poter passare i mesi invernali e mantenere a galla il nostro umore. E c’è un’altra visione un po’ più pratica: quando le giornate si accorciano e le temperature calano, la nostra determinazione a mangiare sano precipita e cadiamo in un circolo comportamentale per cui mangiamo di più, ci muoviamo di meno e, infine, aumentiamo di peso.

Che cosa si può fare, allora, per contrastare quell’inattività causata dall’aver esagerato a Natale e, in generale, durante l’inverno?

I nostri 5 super- trucchi

Programmate in anticipo in modo da ottimizzare le ore dei pasti e potenziare gli spuntini

  1. Una volta finite tutte quelle sfiziosità natalizie, cogliete al volo l’occasione per rifornire la dispensa con spuntini alternativi un po’ più sani. La frutta secca – come le prugne Sunsweet – si conserva bene, nutre molto con piccole porzioni ed è sorprendentemente versatile perché aggiunge un’intensità ricca e fruttata a piatti sia dolci che salati.
  2. Pianificate i pasti per tempo – e, se possibile, preparateli in anticipo – in che modo che quella sensazione tipo “muoio di fame” non vi faccia automaticamente afferrare qualcosa di veloce, ipercalorico e malsano. Zuppe e stufati nutrono e scaldano e- se scegliete bene la ricetta –contengono magari anche pochi grassi e poche calorie. Il nostro delicato Minestrone con prugne è una bella alternativa vegetariana con meno di 300 calorie.
  3. Bibite e spuntini possono essere piccole e gustose ricariche. Ma quegli snack a portata di mano carichi di zuccheri e quelle bevande nei bicchieroni possono essere un disastro dal punto di vista calorico. Snack ricchi di fibre, serviti con una bevanda calda- perfetti infusi e tisane – possono aiutarvi a dare carburante al corpo mantenendo tutto ben attivo. E niente è più semplice o più veloce di un piatto di frutta fresca o secca presentato in modo attraente.
  4. Capricci sì, ma con astuzia

  5. 4. La vita sarebbe piatta senza qualche capriccio da soddisfare di tanto in tanto. E allora, se qualche volta avete voglia di qualcosa di cioccolatoso, non c’è nulla di immorale nel cedere alla tentazione. Cercate però di trovare anche qualche sana alternativa. Il Budino paleo al cioccolato che vi proponiamo è un esempio eccellente di come un dolcetto possa essere profumato, tentante, bello da vedere e pure sotto le 140 calorie.
  6. 5. Dolci di natura, le prugne e il succo di prugne non contengono zuccheri aggiunti, ma solo quelli naturali. Sono n modo facile e veloce di tenere a bada la voglia di dolce. E per finire... un bagno caldo. Super-coccoloso, per favore. A lume di candela. Un bel fuoco crepitante. E un bell’abbraccio come si usava una volta. Per un comfort totale, avvolgente, a zero calorie.
  7. Approfittatene!

Quiche al pollo con prugne

Pubblicato da Sunsweet - 22/2/2018

Un antipasto che calamita l’attenzione, un pranzo leggero - ed è perfetta per un picnic. Le prugne Sunsweet conferiscono una nota ricca e fruttata a questo grande classico della cucina familiare. Semplice o accanto a un’insalatina mista con erbe profumate, questa ricetta è come mettere la primavera nel piatto!

Ingredienti

150 g di pancetta
350 g di petto di pollo 
200 g di funghi champignon, a fettine  
½ mazzetto di salvia, tritata
150 g di prugne secche
½ mazzetto di prezzemolo, tritato 
6 uova 
200 ml di latte di noci di cocco 
Sale, pepe 

Preparazione

  1. Tagliare la pancetta a fettine e rosolarla leggermente in una padella antiaderente, aggiungere il  pollo tagliato a strisce e far rosolare girando per 5 minuti. Aggiungere i funghi champignon, la salvia, le prugne ed il prezzemolo e far rosolare per altri 2 minuti.
  2. Porre le uova in una terrina e frullare con il latte di noce di cocco. Condire con sale e pepe.
  3. Spennellare leggermente con olio una teglia da forno rotonda,  porvi la massa di pollo in modo uniforme  e coprirla con la massa delle uova. Mettere la teglia al forno per 35-40 minuti ad una temperatura di 180° (160° se ventilato).
  4. Far raffreddare leggermente la quiche e servire con insalata verde.

Le 6 domande 6 che ci fanno sulle prugne

Pubblicato da Sunsweet - 15/2/2018

Tutto ciò che avreste sempre voluto sapere sulle prugne – e non solo – in un unico luogo! Guardate le nostre domande & risposte ufficiali e utili su prugne e dintorni. Le 6 domande principali che ci fanno sulle prugne.

  1. Le prugne sono senza glutine?
  2. Studi attuali indicano che – per vari motivi – più o meno una persona su quattro sta cercando di mangiare senza glutine. Il glutine è, propriamente, la proteina che si trova in cereali come il frumento. Con pane, pasta e cereali come alimenti-base nei pasti di tutti i giorni, non è facile convertirsi a una dieta senza glutine. E la buona notizia, allora? Tutta la frutta è per natura priva di glutine. Perciò una porzione di prugne secche o un bicchiere di succo di prugne potete gustarli quando volete. Potete anche aggiungerli alla vostra ricetta gluten-free preferita per un tocco dolce e fruttato in più.

  3. Le prugne sono adatte per chi ha il diabete?
  4. Gli esperti insistono sul fatto che, per mantenere stabile il livello di zuccheri nel sangue, dovremmo puntare a una dieta con un IG (indice glicemico) complessivo pari a 50 o inferiore. Per fortuna questo non vuol dire NO a snack dolci e gustosi come le prugne secche. Anzi. Alcuni ricercatori dell’Harvard Medical School hanno scoperto che l’IG delle prugne denocciolate è circa 29, il che ne fa un frutto a basso indice glicemico che non ha un impatto drastico sui livello ematici di zucchero e insulina.

  5. Le prugne contengono zucchero?
  6. Le prugne secche non contengono zuccheri aggiunti. Sono semplicemente susine disidratate: una susina si trasforma in una prugna secca quando le viene tolta tutta la sua acqua. Durante il processo di essiccazione, il saccarosio è idrolizzato in glucosio e fruttosio – ecco perché la presenza di saccarosio nelle prugne è minima. E le prugne secche sono considerate un frutto – pertanto valgono per le famose 5 porzioni al giorno di frutta e verdura e per migliorare l’assunzione quotidiana di fibre.

  7. Che effetto hanno le prugne sull’apparato digerente?
  8. Da secoli, le prugne secche – e il succo di prugne – si associano a una digestione sana, che funziona bene. Al giorno d’oggi, le scoperte scientifiche sostanziano meglio quell’associazione causa-effetto. La ricerca ha mostrato infatti che circa 100g al giorno di prugne secche -assunte nel contesto di una dieta equilibrata e di uno stile di vita attivo - possono contribuire al normale funzionamento dell’intestino in quanto supplemento di fibre. Di fatto, le prugne secche dovrebbero essere considerate una prima terapia per un intestino sano.

  9. Che relazione c’è tra prugne e ossa forti?
  10. La ricerca scientifica indica che le prugne, grazie ai nutrienti forniti, possono avere benefici diretti per ossa sane e forti. Le prugne secche sono inoltre una fonte di vitamina B6, che favorisce la formazione di cellule sanguigne sane nel midollo e l’equilibrio dei livelli ormonali inclusi quelli connessi con la salute ossea.

  11. E, la nostra preferita, come fa una susina a diventare una prugna?
  12. È semplice, davvero. Le prugne Sunsweet sono una particolare varietà di susine che maturano al sole, fatte essiccare per rimuovere una parte dell’acqua. Si tratta di una varietà con un contenuto di zuccheri eccezionale, una cultivar francese ibridata che conferisce alle prugne Sunsweet un gusto inconfondibile, delizioso, ricco e fruttato con note di vaniglia. I frutti essiccati contengono livelli di sostanze nutritive similari alle susine fresche – le fibre, per esempio – ma in più offrono il vantaggio di essere disponibili tutto l’anno e di durare a lungo.

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Questa Torta di Frutta con le Prugne è perfetta quando arrivano ospiti inattesi!

Pubblicato da Sunsweet - 01/2/2018

Le torte fatte in casa sono davvero imbattibili e questa Torta di Frutta con le Prugne ne è un esempio. Cosparsa di noci e mirtilli e aromatizzata con miele e zenzero, è deliziosa a merenda servita calda appena sfornata, ma è anche ottima tostata e imburrata per una colazione davvero speciale.

Ingredienti

Per la purea: 150 g di prugne Sunsweet denocciolate e 4 cucchiai di acqua (o rum)
500 g di farina
2 bustine di lievito di birra in polvere
100 g di burro, ammorbidito
2 uova
80 g di zucchero
2 cucchiaini di spezie miste (cannella, zenzero, noce moscata)
125 ml di latte (temperatura ambiente)
50 g di noci
100 g di prugne Sunsweet denocciolate
80 g di mirtilli rossi secchi (cranberries) o uvetta ammollata
2 cucchiai di farina

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 160 ° C. Fare la purea di prugne a acqua.
  2. Mescolare la farina e il lievito.  Aggiungere burro, uova, zucchero, spezie, latte e la purea di prugne. Mescolare il tutto con un mixer a mano fino a ottenere un impasto liscio. Coprire e lasciare lievitare a temperatura ambiente caldo per circa 45 minuti.
  3. Tritate le noci e mescolare con le prugne,i  mirtilli rossi  (o l’uvetta ammollata) e la farina. Stendere l’impasto su una superficie infarinata e spargervi sopra il mix di frutta. Arrotolare la pasta e formare un salsicciotto, metterlo in uno stampo rettangolare lungo circa 28 cm imburrato e infarinato. Lasciare lievitare ancora per 45minuti.
  4. Cuocere la torta per circa 45-50 minuti.

Racchiusi in un’elegante barattolo di vetro, il regalo ideale!

Pubblicato da Sunsweet - 14/12/2017

I Biscotti alle Prugne e Cioccolato Bianco saranno sicuramente la gioia dei vostri amici buongustai. Sono squisiti con il tè o il caffè e la decorazione di cioccolato bianco e granella di nocciole li rende belli da regalare. Sono da consumare entro 4 settimane ma si mantengono fino a 8 settimane in un contenitore sottovuoto. Ma siamo certi non dureranno tanto!

Ingredienti

280 g farina
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 pizzico di sale
160 g zucchero
90 g burro (fuso)
2 uova
1½ cucchiaino di zucchero vanigliato
100 g prugne Sunsweet tritate fini
60 g mandorle macinate
1 albume (grande)
80 g cioccolato bianco
80 g noci e nocciole a granella

Preparazione

  1. Setacciare la farina, il lievito e il sale in una ciotola e mescolare bene. Unire in un’altra ciotola lo zucchero, il burro, le uova, lo zucchero vanigliato e le prugne tritate. Aggiungere la miscela di farina e girare bene con un cucchiaio di legno. Aggiungere infine le mandorle.
  2. Dividere l’impasto in due parti uguali. Con le mani infarinate, formare due rotoli cilindrici, ciascuno lungo circa 10 cm. Coprire una griglia con carta da forno e porvi i due cilindri, ben distanziati tra loro.
  3. Battere l’albume finché non diventa spumoso e con questo spennellare i due cilindri.
  4. Cuocere in un forno preriscaldato a 170 °C (forno a convezione non indicato) per 35 minuti a metà altezza. Togliere la griglia dal forno e lasciar raffreddare completamente. Far fondere il cioccolato e preparare le noci e le nocciole a granella.
  5. Togliere i cilindri e tagliarli diagonalmente a fette con un coltello seghettato. Porre le fette sulla griglia, sempre coperta di carta da forno, e cuocere per altri 12 minuti. Girare le fette sull’altro lato e cuocere per altri 8 minuti. Togliere dalla griglia e lasciar raffreddare. Decorare con il cioccolato fuso e la granella di noci e nocciole. Attendere che il cioccolato si solidifichi e incartare come un regalo.