ecco le notizie

piu'fresche
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Blog

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

  • Ci vorrebbe un amico

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Jun 22, 21

    Il 30 luglio è la Giornata Mondiale dell’Amicizia. E l’amicizia vera è, senza dubbio, da festeggiare. Peccato però che oggi, la pressione della nostre vite super-impegnate faccia sentire molti di noi lontani e disconnessi dagli amici o perfino socialmente isolati e del tutto soli.

    Un rapporto pubblicato da Relate e Relationships Scotland (due associazioni benefiche scozzesi) afferma che la solitudine è in crescita. Il rapporto, dal titolo significativo “You're Not Alone - The Quality of the UK's Social Relationships” (letteralmente: “Non siete soli – La qualità delle relazioni sociali nel Regno Unito”), ha rivelato che quasi sette milioni di persone non avevano un vero amico. E probabilmente non c’è da stupirsi se molti adulti - il 45% - hanno riferito di sentirsi soli almeno ogni tanto.

    Il capo di Relate, Chris Sherwood, ha dichiarato: "Preoccupa molto che così tante persone sentano di non avere nemmeno un amico su cui contare. Farsi degli amici e mantenerli non è sempre facile: ci può volere del tempo e un tipo di sforzo di cui non sempre abbiamo disponibilità. La vita può prendere il sopravvento mentre tentiamo di destreggiarci tra lavoro e famiglia e potrebbe anche sembrare che abbiamo moltissimi amici sui social, ma qual è la qualità vera di quelle amicizie? Le relazioni interpersonali sono essenziali alla nostra salute, al nostro benessere. Non dobbiamo darle per scontate.”

    Con questa ricerca che suggerisce come solitudine e isolamento sociale siano una potenziale minaccia per la salute al pari dell’obesità, la questione è importante e va affrontata. Nel concreto, Richard Lang – titolare della cattedra di medicina preventiva presso la Cleveland Clinic in Ohio – riconosce che le persone dovrebbero guardare alla solitudine “allo stesso modo in cui fanno attenzione alla dieta, all’attività fisica, a quanto dormono.”

    Sì, ma cosa si può fare?

    Le famiglie che giocano insieme rimangono unite. E, pensando alla Giornata Mondiale dell’Amicizia , che cade il 30 luglio, si può dire lo stesso degli amici.

    Se stiamo bene in compagnia di qualcuno che già conosciamo e se c’è un’attività che ci piace fare insieme regolarmente – camminare, andare per giardini, mostre o musei, partecipare a gare sportive – che fortuna! Beati noi, può solo andare meglio. Impegniamoci allora per essere attivi insieme all’aria aperta, fissiamo tante date sul calendario e assicuriamoci di rispettare reciprocamente gli impegni presi, con qualsiasi tempo. In fondo, se aspettassimo sempre il meteo perfetto, non faremmo mai nulla. Vestiamoci, usciamo e divertiamoci!

    Ma se persone simili a noi sembrano essere un po’ scarse sul terreno, nell’ambito delle solite conoscenze, allarghiamo la rete. Quale che sia l’interesse che ci appassiona, ci sarà pure un club o un’associazione non troppo lontano che se ne occupa. Osiamo, usciamo dalla nostra comfort zone, scopriamoci. Corsi di zumba, di yoga, di tango, la piscina, la corsa, il golf, la calligrafia … Così espanderemo la nostra cerchia sociale in breve tempo – promesso!

    Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

  • Mai più maldipancia in viaggio

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Jun 16, 21

    Con i problemi di digestione non si scherza, specie in viaggio e se ci sono bambini piccoli al seguito. Ma problemi come la stitichezza sono solo un guaio quando la famiglia è in viaggio o ci sono soluzioni semplici per evitare certi mal di pancia da subito?

    Per molti di noi, “vacanze” può voler dire:

    1. Distogliere lo sguardo da tutta la faccenda del “mangiare sano”e lasciarsi andare, inserendo nella dieta più cibo spazzatura e capricci, con molte meno fibre del solito.
    2. Disidratarsi. Come il sole appare, la temperatura sale e ci fa sentire il caldo - e la sete – più del solito. Al tramonto, invece, cocktail creativi dai nomi esotici diventano una tentazione per gli adulti. Mentre è importare mantenere alto il livello di liquidi nel corpo, le bevande alcooliche ahimè non valgono in questo conteggio
    3. Rilassarsi lungo il bordo della piscina invece di fare qualche vasca. Tutto quel sole può far sembrare l’esercizio fisico chissà quale sforzo.

    Queste tre condizioni possono creare uno sfasamento di quelle funzioni dell’organismo che di solito daremmo per scontate. Risultato: digestione pigra e lenta.

    La digestione è in realtà un processo fisico complesso e quando l’apparato digerente va fuori fase, l’intero organismo rischia di risentirne. I problemi digestivi sono tutt’altro che rari tra i vacanzieri. Stando a una ricerca condotta da CondéNet e il California Dried Plum Board, più del 75% di queste persone si è trovato ad affrontare occasionali problemi intestinali in viaggio e il 42 % ha sofferto di stitichezza.

    Una digestione lenta, un intestino pigro possono in breve tempo iniziare a causare disagio fisico e addirittura ansia. Che cosa si può fare? Ecco una sintesi dei principali metodi per mantenere l’intestino regolare quando ci si sposta.

    Fare buone scelte

    Scegliete cibi sani – tutte le volte che è possibile – e assicuratevi di bere abbondantemente. Acqua e succhi di frutta diluiti sono entrambi ottime scelte, dal momento che riescono a calmare la sete e contribuiscono a una corretta nutrizione.

    Muoversi

    Fate in modo di assommare un po’ di attività fisica ogni giorno, quando la vostra routine cambia. E anche se state viaggiando, di solito ci si può muovere un po’ lì intorno, ogni tanto. Qualcosa di semplice, come una breve passeggiata o un veloce stretching, possono fare meraviglie.

    Pianificare per tempo

    Fate provvista di una scelta di snack salutari, comodi, da portarvi dietro. Le prugne secche, per esempio, è provato che funzionano per una digestione sana. Potete avere sempre con voi questi frutti, ovunque andiate. E poi, sapete? sono deliziose.

    Scaricare lo stress

    Anche se normalmente non è lo stress in sé che causa problemi di salute – come i disturbi digestivi di cui stiamo parlando – ma importa il modo in cui lo si tratta, resta importante trovare dei modi di fare che tutto vada avanti. Insomma, non dimenticate di godervi il viaggio!

    La buona salute digestiva – di questo ci occupiamo!

    In Sunsweet, il tema che ci appassiona è la salute della digestione. Perché allora non dare un’occhiata ai nostri quattro consigli per una sana digestione e ai consigli per chi viaggia.

    Se invece cercate informazioni più articolate, potete scaricare GRATIS la nostra guida al vivere in salute!

    Buon viaggio!

    Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

  • Ecco le nostre nuove confezioni richiudibili da 250g. Nuovo look, sempre lo stesso ottimo sapore.

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Jun 16, 21

    Le nostre confezioni si sono rifatte il look! Siamo lieti di annunciare l'arrivo dei nostri nuovi sacchetti, che sostituiranno le confezioni 250g classiche, baby ed extra-large. Nuovo look ma lo stesso ottimo sapore: tutto ciò che hai imparato ad amare delle nostre prugne sarà ancora meglio conservato. Cerca le nuove confezioni nel tuo supermercato. Abbiamo considerato molti fattori quando abbiamo deciso di apportare il cambiamento, ma il più importante è stato che il gusto non ne sarebbe stato influenzato in alcun modo. Continuerà ad essere naturalmente dolce e delizioso come sempre.

    Dì addio alle tue scatole, baby e saluta i nuovi e pratici sacchetti!

    La zip richiudibile mantiene le tue prugne fresche ancora più a lungo ed è la soluzione perfetta per portare le tue prugne con te ovunque tu vada: metti un sacchetto nella tua borsa da allenamento, tienilo in macchina o sulla scrivania al lavoro – per quando hai voglia di uno snack sano e nutriente.

    Le prugne hanno un sapore fantastico da sole, ma se stai cercando modi diversi per includerle nella tua alimentazione, perché non provarle in una delle nostre deliziose ricette? Possono essere un modo creativo per aiutare te e la tua famiglia a ottenere i benefici per la salute delle prugne in modi nuovi ed entusiasmanti. Combinando le prugne con altri ingredienti potresti rimanere sorpreso dalle prelibatezze appetitose che porterai in tavola. Le prugne sono un modo naturale per addolcire le tue ricette, aggiungere più fibre e persino ridurre lo zucchero.

    Guida in omaggio: scarica oggi il nostro ricettario e lasciati ispirare da nuove idee per la cucina. Dai muffin all'avena ai brownies e al sushi, c'è una ricetta in questa guida che sicuramente ravviverà la tua pentola!

    Vi sono molte ragioni per includere le prugne nella dieta: l'ottimo sapore naturalmente dolce, che può essere gustato come un comodo snack o i numerosi benefici nutrizionali come fibre, vitamina B6 e manganese per citarne solo alcuni. Sia che tu ti goda le prugne in insalata, in una deliziosa torta al cioccolato o anche nella tua zuppa preferita, ti verrà garantito lo stesso ottimo sapore che hai sempre amato e conosciuto con le nostre prugne californiane innamorate del sole!

    Hai domande sulle nostre squisite prugne? Ti sei mai chiesto qual è la durata di conservazione o se sono adatte a vegetariani o diabetici? La nostra sezione FAQ potrebbe avere le tue risposte e, in caso contrario, non esitare a contattarci per qualsiasi domanda tu possa avere!

  • Insalata di fagioli

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Jun 15, 21

    Estate. La vita dovrebbe essere facile. Forse lo è un po’ meno per le persone che soffrono di stipsi da sindrome dell’intestino irritabile. Per loro la nostra guida, “Dieta, ricette e linee-guida sulla stipsi da sindrome dell’intestino irritabile ”, è piena di idee come l’insalata di fagioli. Che come base ha la vostra insalata preferita. Sopra, una dose di fagioli misti e poi verdure a dadini – carote, avocado, pomodori – per un pasto ricco di colori e consistenze da godere. Ultrafacile!

    Ingredienti

    Insalata mista in foglie
    Fagioli misti, una lattina
    Pomodoro, a tocchi
    Cetriolo, a tocchi
    Avocado, sbucciato, privato del nocciolo e tagliato a dadini
    Carota, grattugiata
    Formaggio Feta, a piacere
    Condimento: aceti, erbe, spezie
    Semi: semi di lino, di girasole, di zucca, di chia
    Accompagnamento, facoltativo: patata dolce in cartoccio, o riso integrale, quinoa, couscous, pane integrale

    Preparazione

    1. Comporre la propria insalata con qualsiasi varietà degli ingredienti suggeriti e altri a piacere della stessa tipologia. I fagioli e i semi apportano una gran quantità di fibre, perciò, per abituarsi al proprio livello di tolleranza, meglio iniziare facendo porzioni più piccole.
    2. In un’insalatiera, mescolare insieme l’insalata, i fagioli, i pomodori, il cetriolo, l’avocado, la carota grattugiata e il formaggio Feta.
    3. Condire l’insalata con il condimento preferito e spargervi sopra i semi a pioggia. Servire, volendo, con uno degli accompagnamenti suggeriti. patata dolce in cartoccio, o riso integrale, quinoa, couscous, pane integrale
  • Questi spiedini con chorizo, scampi e prugne sono una raffinatezza, ideale per un party!

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Jun 09, 21

    Quando viene il momento dei barbecue estivi, può essere bello cambiare. Questi spiedini con salsiccia chorizo, scampi e prugne sono davvero facili da fare, eppure daranno un tocco sofisticato alla vostra tavola. Sono un antipasto perfetto ma – con delle insalate – sono sostanziosi abbastanza per essere un bel secondo!

    Ingredienti

    1 patata dolce (circa 250 g)

    Sale

    175 g formaggio cremoso tipo Philadelphia

    1 cucchiaio di tahine

    2-3 cucchiai di succo di limone

    ¼ - ½ cucchiaino di pepe di Cayenna

    8 gamberoni o scampi (circa 200 g)

    2 cucchiai di olio EVO

    100 g salsiccia piccante (o chorizo spagnolo)

    12 g Prugne Sunsweet

    Inoltre:

    4 stecchini di legno per spiedini

    Preparazione

    1. Pelare e tagliare a dadini la patata dolce che servirà per il dip, ossia la salsina in cui intingere gli spiedini. Far bollire in 100 ml d’acqua e un pizzico di sale finché non sono teneri. Trasformare in purè nella stessa acqua di cottura,. lasciar raffreddare.
    2. Miscelare il pure di patata dolce con formaggio cremoso, tahine e i 2 cucchiai di succo di limone. Aggiustare di sale, pepe di Cayenna e succo di limone se necessario.  Mettere in frigo.
    3. Mettere a bagno gli stecchini di legno in acqua fredda per 30 minuti, così da evitare che brucino nel grill. Sgusciare i gamberoni lasciando loro la coda. Tagliarli longitudinalmente e rimuovere il filo nero. lavarli, asciugarli tamponando con carta asciuga tutto e condirli con olio EVO. Tagliare la salsiccia in 8 rondelle. Infilare 2 gamberoni, 2 pezzi di salsiccia e 3 prugne su ogni stecchino, alternandoli. Cuocere gli spiedini nel grill o sul barbecue caldissimo per 4-6 minuti. Servire con il dip di patata dolce.
  • Come l'esercizio fisico può migliorare la nostra digestione

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Jun 08, 21

    Qualsiasi esercizio fisico, purché non estremo, aumenta le contrazioni intestinali e migliora la tua salute digestiva.  Ma non tutti gli esercizi hanno la stessa efficacia per la salute dell'apparato digerente. Una regolare attività fisica di intensità moderata - come andare a piedi, in bicicletta o altri sport comporta  vantaggi significativi per la salute: si può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, cancro del colon e del seno, diabete e depressione e anche aiutare il nostro intestino a muoversi più.

    Esercizi benefici per la digestione

    Tutti gli esercizi fisici sono positivi sia per la tua forma fisica sia interna che l'esterna, e secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli adulti dovrebbero fare un minimo di 150 minuti di attività fisica aerobica di moderata intensità alla settimana. A seconda del livello di allenamento di ogni individuo, esempi di attività fisica moderata potrebbero includere: camminare di buon passo, ballare o fare i lavori domestici. Alcuni esercizi, in particolare, sono considerati più favorevole per la salute dell'apparato digerente. Eccone alcuni da praticare ogni settimana:

    Attività aerobiche

    L’esercizio aerobico aumenta il flusso sanguigno in tutti gli organi compreso il tratto digestivo.
    Ciò favorisce l’aumento delle contrazioni intestinali e il conseguente maggior rilascio di enzimi digestivi. Questo rende più facile il passaggio attraverso il colon e l’espulsione degli scarti alimentari.

    Passeggiata dopo cena

    Una passeggiata dopo il pasto principale è una grande abitudine in quanto incoraggia la circolazione del sangue e dell'ossigeno nel corpo. Anche se non hai previsto altri esercizi oggi, includi 30 minuti a piedi dopo il pranzo o la cena. La tua digestione ti ringrazierà!.

    Yoga – posizioni in piedi e a testa in giù

    Se pensi allo  yoga come ad una forma di massaggio per i tuoi organi interni puoi immaginare quanto bene tu ti possa sentire dopo aver  fatto alcune semplici posizioni. Certe pose yoga a testa in giù, in particolare, sono ottime per la digestione. Se non disponi di un corso vicino a te, compra un DVD principianti o scarica un app per iniziare.

    Tieni presente che la digestione richiede sempre un po' di energia e quindi assicurati di avere lasciato il intervallo per dopo i pasti, prima di iniziare l'attività fisica. Ricorda inoltre di ascoltare sempre i segnali del tuo corpo, in particolare quando ci si imbarca in una nuova routine di esercizi.

    Fonte: Libro bianco sulla strategia per la nutrizione, il sovrappeso e l’obesità (2007) http://www.tinyurl.ie/6ik

    Organizzazione Mondiale della Sanità  http://www.who.int/topics/physical_activity/en/


    Inoltre se hai un problema di stitichezza persistente, consulta il tuo medico, questi consigli non intendono sostituire la sua funzione
  • Succo di prugne: il succo versatile e con gusto

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Jun 02, 21

    A qualsiasi ora, il succo di prugne è un’ottima bevanda dolce e leggermente vellutata, a tutte le età. Per sua natura privo di grassi e di sale, il succo di prugne è fantastico da bere così com’è, ma può anche essere usato come ingrediente in smoothie e frullati, salse salate e dessert. Oltre al gusto dolce e lievemente acidulo, offre vantaggi nutrizionali utili a un’alimentazione equilibrata per voi e per la vostra famiglia. 

    Un gusto naturalmente dolce senza additivi 

    Il succo di prugne si ricava da prugne della California di alta qualità, essiccate al sole, raccolte con un sistema unico che contribuisce a renderle più succose e più dolci. Il succo di Prugne Sunsweet non contiene zucchero aggiunto o altri additivi. Il suo inconfondibile colore scuro è interamente naturale e non contiene additivi evitabili, come regolatori di acidità o aromi artificiali.

    È, per sua natura, privo di grassi – ottimo per chi cerca di ridurre i grassi saturi nella propria dieta, Infatti, ridurre il consumo di grassi saturi contribuisce a mantenere nella norma i livelli di colesterolo nel sangue. Essendo anche naturalmente privo di sale, aiuta a ridurre il consumo di sodio che mantiene nella norma la pressione sanguigna.

    E mentre tutti i succhi di frutta sono naturalmente privi di sale e di grassi, a differenza degli altri, il succo di prugne contiene anche fibre. Pochi altri succhi di frutta contengono quantità significative di fibre, dal momento che queste spesso vanno disperse nel processo di trasformazione in succo. 

    E così, benché le fibre insolubili siano rimosse con la lavorazione, le fibre solubili rimangono invece nel succo. Inoltre, il succo di prugne contiene sorbitolo. Il sorbitolo è un poliolo, un carboidrato complesso, che si comporta come una spugna: attrae e trattiene l’acqua nell’intestino. Non tutto il sorbitolo che si consuma viene digerito, e in ciò sta la sua utilità.

    Il succo di prugne è tutto questo, e perdipiù ha un sapore fantastico. Significa che tutti, dai piccoli ai grandi, possono berne un bicchiere - a colazione o come pausa dolce durante la giornata.

    Idee da bere #1: il succo di prugne è un ingrediente ideale per uno smoothie. Se avete un mixer o un frullatore, scaricatevi il nostro ricettario di smoothie e frullati. O scatenate la creatività e realizzate i vostri accostamenti personali. Se poi sapete usare i social, perché non condividere postando sulla nostra pagina Facebook o Instagram? Ci piace tantissimo vedere le nuove creazioni che i nostri follower inventano con la bontà del nostro succo di prugne!


    Il succo di prugne e il potassio 

    Gli altri pregi del succo di prugna potrebbero essere meno noti alla maggior parte delle persone. 

    Perché è pur vero che come tutti i succhi è naturalmente privo di sale e di grassi, ma quando si parla di benefici nutrizionali, il succo di prugna ha una marcia in più rispetto agli altri succhi.

    Per esempio, è una buona fonte di potassio, che aiuta ad avere una normale pressione sanguigna e un sistema nervoso sano. Aiuta anche i muscoli a funzionare a dovere. Grazie al suo gusto ricco e vellutato è un modo naturalmente dolce di includere una maggior quantità di questo nutriente nella dieta. Ed è la perfetta ricarica dopo un’attività fisica, visto che con il sudore può esserci perdita di potassio!

    Idee da bere #2: A qualcuno piace aggiungere ghiaccio nel bicchiere di succo di prugne, ma è supero anche semplicemente freddo di frigorifero.  

    Usate il succo di prugne come ingrediente segreto di piatti deliziosi

    Abbiamo tantissime ricette buonissime con il succo di prugne, capaci di far gola anche al più esigente dei buongustai. Ai bambini di tutte le età piaceranno i Pancakes alle prugne e arance e le soffici nuvole dello Sformato dolce di prugne.

    Il succo di prugne si può usare come ingrediente negli smoothie, nei frullati e nei dolcetti per la colazione. Un’idea da preparare magari la sera prima? Le Prugne tiepide affogate allo yogurt! Con poche calorie e molta dolcezza, vi faranno iniziare bene la giornata.

    Se al dolce preferite il salato, scoprirete che il succo di prugne è un’ottima aggiunta a salse, condimenti e ripieni. Esattamente come succede nel profumato e sorprendente Fiore di Carciofo.

    Ma potete anche stare sul semplice e bere un bicchiere di succo di prugne freddo di frigorifero. Se però decidete di inserire il succo di prugne nella vostra giornata, beh, è una bevanda che vi farà sorridere dentro e fuori.

    *come tutti i succhi.

    Le prugne e il succo di prugne possono essere consumati nell’ambito di una dieta varia e bilanciata e un stile di vita sano. Per informazioni dettagliate sul contenuto nutrizionale delle prugne e del succo di prugne, visitate le pagine del nostro sito dedicate ai prodotti.

  • Stecco gelato prugne-vaniglia

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Jun 01, 21

    Un goloso gelato e il sole caldo dell’estate: una coppia paradisiaca. Ma è possibile gustare dei capricci per la gola – con notevolmente pochi zuccheri e grassi – senza scendere a compromessi col gusto? Pensiamo proprio di sì. Dite „ciao“ allo “Stecco-gelato prugne-vaniglia“. !

    Ingredienti

    10 prugne SUNSWEET 

    60ml acqua calda

    500ml yogurt 

    1 cucchiaio di miele

    1 cucchiaino di estratto di vaniglia


    Preparazione

    1. Ridurre a purea le prugne e l’acqua calda. Aggiungere lo yogurt, il miele, la vaniglia e frullare per amalgamare il tutto.
    2. Distribuire il composto in 6 stampini da ghiacciolo e mettere in freezer per almeno 4 ore.
    3. Facoltativo: uno strato di granola nel mezzo di ogni stecco.
  • Saporito tabbouleh di quinoa alle prugne

    Pubblicato da Sunsweet Tue, May 25, 21

    Magnifico alla vista. Estremamente versatile. Aromarico, come già il nome suggerisce. il nostro saporito tabblouleh di quinoa alle prugne è davvero una ricetta stupenda da tenere in repertorio. Un gustosissimo pranzo leggero. Un contorno che ravviverà la più piatta delle cene. Tutto da amare.

    Ingredienti

    300 g di quinoa

    Sale

    2 cipolle rosse 

    250 g di pomodori ciliegini 

    1 cetriolo da insalata 

    100 g di prugne secche della California 

    1 avocado

    2 mazzetti di prezzemolo liscio 

    1 mazzetto di menta 

    10 cucchiai di olio d'oliva 

    8 cucchiai di succo di limone 

    1 cucchiaino di cumino 

    Pepe 


    Preparazione

    1. Lavare a fondo la quinoa sotto l'acqua corrente. Porla in una pentola ed aggiungere il doppio di quantità d'acqua, aggiungere il sale e portare ad ebollizione. Lasciar sobbollire per circa 15 minuti a fuoco lento fino a quando i semi di quinoa non si aprano e si gonfino. La quinoa anche cotta è ancora al dente. Lasciare raffreddare e lasciare che i semi si gonfino ulteriormente. 
    2. Spellare la cipolla e tagliare a strisce, tagliare a dadini i pomodori e tagliare a metà il cetriolo, rimuovere i semi e tagliare a fette. Tagliare a dadini le prugne secche e l'avocado. Lavare e tritare il prezzemolo e la menta. Miscelare l'olio d'oliva con il succo di limone, il cumino, il sale ed il pepe fino ad ottenere una massa omogenea. Aggiungere la quinoa e gli altri ingredienti e lasciare riposare per circa 20 minuti, quindi servire.

    Tempo di preparazione: 20 minuti + tempo di marinatura 

  • Delizioso tiramisù allo yogurt con prugne

    Pubblicato da Sunsweet Thu, May 20, 21

    Perché così tanti dessert sono come dire addio al mangiare sano? Beh, fate ciao a questo Tiramisù allo yogurt con prugne! Molto probabilmente diventerà uno dei preferiti a casa vostra. Questo dolce è la prova evidente che tenere d’occhio le calorie vi riserva comunque qualche delizia!

    Ingredienti

    1 baccello di vaniglia 

    150 g di prugne secche della California 

    250 g di yogurt magro

    200 g di formaggio fresco 

    5 cucchiai di miele fluido

    100 ml di espresso  

    6 cucchiai di rum (opzionali) 

    200 g di savoiardi 

    Cacao in polvere,  non zuccherato  per cospargere


    Preparazione

    1. Tagliare a metà il baccello di vaniglia e grattare per estrarre la polpa. Tagliare le prugne secche in pezzi grossolani e miscelare con lo yogurt, il formaggio fresco, lo sciroppo di agave, la polpa di vaniglia e 5 cucchiai di espresso fino ad ottenere una massa omogenea. Mescolare il restante espresso con il rum.
    2. Porre la metà dei savoiardi in una teglia e bagnare generosamente con la miscela espresso-rum. Aggiungere la metà della quantità di crema di yogurt e distribuire omogeneamente,  disporre i restanti biscotti sulla crema  ed irrorare con il restante espresso. Distribuire la rimanente crema sui biscotti ed appiattirla. Far riposare il tiramisù in frigo per almeno 4 ore.
    3. Quindi cospargere il tiramisù con abbondante cacao in polvere e servire guarnito con scaglie di cioccolato e menta. 
  • Più sani. Più motivati. Più socievoli.

    Pubblicato da Sunsweet Thu, May 13, 21

    Autunno. Il tempo è, a volte, sorprendentemente bello in questo periodo dell’anno. Sole, giornate terse, e una tavolozza di colori che rendono lo stare all’aperto più che mai desiderabile.

    Ed è il momento dell’anno perfetto per metter quelle solide basi che vi aiuteranno ad attravesare l’inverno. Ma se siete preoccupati che la vostra risolutezza e motivazione a fare del sano movimento svaniscano, perché non formare un gruppo di amici, di persone care?

    Avere il supporto degli amici e delle persone care è è fortemente motivante per allacciarvi le scarpe e andare!

    Che siamo animali sociali non è soltanto scritto nel nostro DNA. Anche la ricerca scientifica ha dimostrato che fare attività fisica con amici è più divertente, vi aiuta a stare in forma e vi fa uscire di casa. Uno studio condotto su 1000 donne ha scoperto che il 31% di queste considerava gli amici la migliore motivazione che ci voleva per rimanere in forma! E, in più, c’è molta verità nel luogo comune per cui se ci si diverte insieme, si rimane insieme. Se allora considerate le statistiche su quanto sia motivante fare attività fisica con un amico o due, davvero sì, ha senso fare gruppo. Fa solo bene. Non ci sono scuse!

    Quattro spunti o idee per mettere su un gruppo di amici!!

    1. Essere socievoli e iniziare a scegliere il modo
    2. La scuola. L’ufficio. La palestra. Gli amici sui social media. Tutti questi sono luoghi – reali o virtuali – che uniscono le persone e dove reclutare partecipanti. Di fatto, qualsiasi luogo può funzionare. Chiedete alla gente di invitare gli amici. E gli amici degli amici. Visto che si tratta di un gruppo, più si è, meglio è!

    3. Essere creativi e tirar fuori idee per gite e attività
    4. C’è magari un parco dale vostre parti, con dei percorsi per camminare o correre. (se c’è anche un bar o punto di ristoro, meglio!). E corsi di zumba, nuoto, yoga, boot camp, o anche camminata in pausa pranzo o dopolavoro e poi escursioni, bici, danza, Pilates. O che ne dite di dedicare un giorno a giochi e attività vecchio stile, tipo pallaguerra, corsa coi sacchi, rubabandiera, ce l’hai. Solo per divertimento, l’età non conta.

    5. Organizzare dei picnic
    6. C’è qualcosa di così gustoso nel mangiare di sano appetito all’aria aperta, dopo aver fatto movimento! Guardatevi le ricette qui online sul sito Sunsweet per delle belle idee portatili, magari con le prugne.

    7. Fare programmi
    8. Quando vi troverete: ogni mese? Ogni quindici giorni? Una volta alla settimana? Fissate qualche data in agenda. Accertatevi che tutti - tutti! – si impegnino ad esserci. Due gocce di pioggia non hanno mai fatto del male a nessuno!

    L’autunno è il momento dell’anno ideale per costruirvi solide basi – per quanto riguarda alimentazione, attività fisica e una vita sana a tutto tondo – così da poter scivolare, senza sforzo e in salute, attraverso i lunghi mesi invernali. E poi, ci sono spesso settimane più tranquille che meritano di essere assaporate, in autunno – un breve, gradito spazio per tirare il fiato tra lo stress e le sollecitazioni dell‘estate e il caos pre-natalizio.

    Perciò, più o meno come dicevano i quattro di Liverpool: “with a little help from our friends” (e con un po’ di motivazione, aggiungiamo noi), ecco il momento perfetto per cogliere l’attimo!

  • Prugne, la scelta smart per una vita più sana

    Pubblicato da Sunsweet Thu, May 06, 21

    Avere uno stile di vita sano non vuol dire per forza giungere agli estremi. Iniziate con obiettivi ben definiti, cercate sostegno per adottare abitudini più salutari; presto vedrete qualche successo. Qui, un po’ di consigli utili per aiutarvi a cominciare a fare più movimento o mantenere un peso sano.

    Datevi obiettivi “SMART” 

    Gli obiettivi che vi date sono specifici, misurabili a raggiungibili? Sono rilevanti per la vostra vita? C’è una scadenza da rispettare? Avete stabilito una data per raggiungerli? Darsi degli obiettivi è un’arte: se sono troppo facili, non vi sforzerete abbastanza; se troppo irrealistici, vi arrenderete! 
    Ecco alcuni esempi di obiettivi SMART:
    • Fare 30 minuti di esercizio tre volte alla settimana. Per esempio il lunedì, il mercoledì, il venerdì.
    • Provare una ricetta nuova ogni weekend.
    • Mangiare 5 porzioni di frutta-verdura ogni giorno per una settimana.

    Trovate un’attività che vi diverte

    Se preferite i grandi spazi aperti e trovate noiosa la palestra, allora fate in modo che andare a camminare o a correre diventi una regola nella vostra vita. Trovatevi degli amici per farlo insieme o entrate a far parte di un gruppo locale di camminatori o di runner. Avere un amico o un’amica che vi fa mantenere l’impegno può incoraggiarvi a farvi vivi anche quando vorreste tantissimo restare a casa! Anche un corso di ginnastica può essere un bel modo di restare in forma – la scelta è grandissima – allenamenti personalizzati, boxe, tip-tap. Trovate un orario e un luogo adatti alla vostra agenda e inseriteli nella vostra routine settimanale. Ricordatevi di sfruttare la tecnologia e tenete sotto controllo la vostra attività con un’app, vi gratificherà per i vostri piccoli successi e terrà alta la vostra motivazione!

    Consiglio Top: andate a correre o a camminare anche da soli, magari con un audiolibro in cuffia!

    Metteteci qualche prugna

    Le prugne sarebbero e sono già buonissime così, direttamente dal sacchetto, da mangiare come un dolce sfizio. Ma sono anche talmente versatili che si possono aggiungere a tantissime ricette sia dolci sia salate. Fatevi una manciata di palline energetiche alle prugne per la palestra o quando sentite il richiamo delle merendine delle macchinette. 
    O perché, piuttosto, non iniziare la giornata sprintosi con uno smoothe alle prugne o bicchiere di succo di prugne bello freddo? 
    Se state cercando di tagliare i grassi, la purea di prugne può aiutarvi! Provatela in una torta soffice al posto del burro, rimpiazzandone il peso equivalente, e vedete se vi piace la sua dolcezza succosa! Facilissima da preparare – per la purea di prugne vi bastano prugne, acqua calda e un robot da cucina.  Si conserva nel frigo anche per un mese, in un contenitore ermetico! Allora, perché non fare dolci con le prugne per vedere la differenza? Sperimentate con ricette che già realizzate o trovate ispirazione dai nostri piatti. Il gusto dolce delle prugne, fruttato, contrasta meravigliosamente con le spezie, i sapori agrumati e i formaggi – per esempio, guardate il Curry Thai di pesce o l’insalata Farro, lenticchie e feta con salsa all’arancia e prugne. Ma potete anche mettere le prugne nella marinatura della vostra carne preferita, con il pesce o il tofu. 
    Per i più esperti, che preferiscono fare secondo il loro estro senza seguire ricette, abbiamo anche preparato Prugne & Pairing, una guida agli abbinamenti – usatela come punto di partenza per creare le vostre ricette personali con gli ingredienti che avete sotto mano!

    Anche se non avete tanto tempo per cucinare in settimana potete facilmente aggiungere le prugne alla vostra dieta, mescolando prugne a pezzetti al vostro yogurt della colazione. Oltre ad avere una dolce fragranza, le prugne sono ricche di fibre e nutrienti vitali. Ne bastano 4 per darvi l’11% della dose giornaliera raccomandata di fibre e il 20 % della vostra dose quotidiana di vitamina K . Ed è un gran bel modo di iniziare la giornata nel modo in cui la volete continuare – cioè in modo sano!

    La scienza della sazietà e del dimagrimento

    La sazietà è quel senso di pienezza che abbiamo dopo mangiato. In uno studio dell’Università di Liverpool, si è scoperto che mangiare prugne aiutava le persone a dimagrire, perché grazie alle prugne si sentivano sazie più a lungo. La ricerca ha coinvolto oltre 100 persone (uomini e donne) per 3 mesi e questo frutto faceva parte di una dieta dimagrante. Nelle ultime quattro settimane dello studio, la perdita di peso più significativa si è riscontrata proprio tra chi mangiava le prugne, rispetto al gruppo di controllo. Dall’ottava settimana, infatti, chi mangiava le prugne si sentiva più sazio per più tempo! La dottoressa Jo Harrold, a capo della ricerca, ha dichiarato: “Le prugne possono far bene a chi è a dieta perché combattono la fame e soddisfano l’appetito; - fame e appetito, che poi gli ostacoli più grandi quando si cerca di dimagrire e mantenersi magri.”

    E così c’è già un obiettivo SMART per farvi cominciare una nuova vita più sana: andate al più vicino supermarket oggi, mettete nel carrello una confezione di prugne Sunsweet e provate una delle nostre deliziose ricette questa settimana!

  • Attività fisica, la „cura miracolosa“. Come farla funzionare per voi.

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Mar 03, 21

    La chiamano la ‘cura miracolosa‘. Ed è gratis, ha effetto immediato, aiuta a socializzare, è divertente, adatta a tutte le età – con buono e col cattivo tempo – ed è scientificamente provato che può servire non soltanto a ridurre il rischio di malattie serie, ma anche a farvi vivere una vita più sana e più che mai felice. È … l’attività fisica. Sorpresi?

    “Se l’attività fisica fosse una pillola, sarebbe uno dei farmaci più economici mai inventati!” afferma il Dr. Nick Cavill, un consulente che si occupa di promozione della salute.

    I molti vantaggi di un’attività fisica regolare

    È pur vero che gli argomenti a favore di un’attività fisica regolare non possono essere esagerati. Ma le persone che fanno molto movimento tipicamente riscontrano benefici di salute per i seguenti aspetti, tra i molti altri, nel senso che possono godere di una vita più sana e addirittura più felice:

    • Salute digestiva
    • Malattie coronariche e ictus
    • Diabete di tipo 2
    • Alcuni tipi di tumore
    • Osteoartrite, frattura dell’anca e cadute (negli anziani)
    • Depressione
    • Demenza senile

    *Fonte: http://www.nhs.uk/Livewell/fitness/Pages/whybeactive.aspx

    Quanto dovremmo muoverci?

    Benché l’attività quotidiana sia importante, gli adulti dovrebbero in generale puntare a un minimo di 150 minuti di attività fisica nel corso di una settimana-tipo. D’inverno, però, quando i giorni sono più brevi, il tempo è un orrore e – a Natale in particolare – le richieste del nostro tempo sono frastornanti, allora può essere fin troppo facile lasciar franare le buone abitudini. Fortunatamente, la primavera è il momento perfetto per un nuovo inizio, per fare la revisione di tutte le routine che fanno bene, scuotere via quel senso di indolenza invernale – sia mentale che fisica – e andare verso l’estate con fiducia, positività e un sacco di energia. Cosa aspettate, allora?

    5 trucchi per cominciare a muoversi!

    1. Scegliete qualcosa che davvero vi piace fare – correre, andare in bici o ballare per casa come un teenager!
    2. Mettetevi con persone che abbiano il vostro stesso entusiasmo, così eleverete il quoziente di divertimento del gruppo e sarà molto più facile stare agli accordi presi.
    3. Siate multitasking, cioè capaci di fare più cose insieme. Tutti abbiamo moltissimo da fare, di questi tempi; unire intelligentemente le attività potrebbe servire ad aumentare la vostra motivazione. Dedicate del tempo ai bambini, portate il cane a correre, fatevi una sana sudata organizzando una partitella ad alta intensità di gioco nel parco. Su le maniche, accendete lo stereo e via con le pulizie di primavera. Insomma, ci siamo capiti!
    4. Fate sì che muovere il vostro corpo diventi parte integrante della vostra vita quotidiana. Se vi capita di dover fare uno sforzo fisico extra, non sia mai che troviate scuse o che quell’esercizio esca dalla vostra lista delle priorità.
    5. E infine ... niente scuse. Sì, le nostre vite è vero che in genere sono più sedentarie, oggi come oggi. E sì, è vero anche che siamo sempre più condizionati dalle tecnologie. Ma se la responsabilità della vostra salute non ve la prendete voi in prima persona, chi volete che lo faccia?

    Date carburante al movimento!

    Dolci di natura, le prugne hanno un indice glicemico basso – vuol dire che rilasciano a loro energia con relativa lentezza in modo da soddisfare la voglia di zuccheri senza darvi una botta di energia a breve termine e poco dopo il picco contrario di tante altre merendine. Delle prugne è scientificamente provato che aiutano la digestione e sono un modo ottimo di superare la sensazione interna di rallentamento. Magari vi interessa anche il link sulla Digestione , per saperne di più sulle proprietà salutari delle prugne.

    Auguri di una felice primavera!

    Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi di salute.

  • Riusciranno i nostri eroi a evitare i malanni di stagione?

    Pubblicato da Sunsweet Wed, Nov 25, 20

    Sarebbe molto bello se quest'anno tu e la tua famiglia riusciste a evitare i raffreddori e tutti i fastidiosi malanni dell'inverno. Noi non abbiamo soluzioni certe, ma possiamo darti qualche buon consiglio: scegli un'alimentazione sana e nutriente, fa' esercizio fisico (meglio se all'aria aperta), concediti un po' di riposo e cerca di rilassarti. È un ottimo inizio per combattere e vincere!

    In questo periodo dell'anno è facile farsi tentare da un ipotetico cambio di stile di vita. Fare buoni propositi rivoluzionari per il nuovo anno è divertente, ma poi realizzarli si rivela sempre più complicato del previsto. Quindi, per non cominciare l'anno sentendo che ci si sta lasciando andare, meglio concentrarsi su una serie di buone intenzioni riguardo alla dieta, l'esercizio fisico e il benessere emotivo.

    Cibi nutrienti e fatti in casa: la benzina del tuo motore.

    Abbiamo sempre un sacco di cose da fare. E alla fine di una lunga giornata, nonostante ogni buona intenzione, può essere difficile trovare la motivazione per fare anche lo sforzo di mangiare bene. È più facile prendere qualcosa di pronto e pratico (ma poco nutriente) e ritrovarsi poi con ancora meno energia di prima. Ma basta solo un minimo di organizazione: scegli di investire un po' del tuo tempo in cucina; puoi preparare cose sane, come zuppe o stufati, e poi congelarle. Così quando arrivi a casa troverai un piatto pronto, ma sano e nutriente. E se proprio vuoi esagerare, puoi mettere la tua cena nel forno e uscire a camminare intanto che cuoce!

    Snack sì, ma con saggezza

    Mangiare fuori pasto fa parte delle nostre abitudini alimentari, ma attenzione, gli snack non sono tutti uguali! Perciò, quando hai voglia di mangiucchiare qualcosa, ricorda che non c'è niente di più pratico e veloce di una manciata di prugne. Che tra l'altro sono una grande fonte di vitamina B6, la super alleata del sistema immunitario.

    Uscire all'aria aperta

    Anche se fuori c'è un tempo da lupi, fare esercizio all'aria aperta è sempre bellissimo. C'è qualcosa nell'uscire a camminare in un giorno freddo che davvero aiuta a sollevare lo spirito. E questo ha una base scientifica: la combinazione tra l'aria fresca e l'aumento del livello di ossigeno che deriva dall'esercizio aiuta a rilasciare serotonina, l'elemento chimico del benessere.

    Imparare a rilassarsi

    Lo stress non è solo nocivo per la mente: lo è anche per il corpo. E di questi tempi, essere stressati sembra quasi una condizione inevitabile. Vale quindi la pena avere sotto mano alcune tecniche efficaci da usare quando la pressione aumenta. Sarà un caso, ma il legame tra innalzamento dello stress e abbassamento del sistema immunitario sembra evidente.

    Quindi pratica la mindfulness, vai a camminare con un amico, fatti un bel bagno caldo, prepara una cenetta deliziosa per te e per chi ami... insomma fa' tutto quello che ti fa stare bene.

    E quest'anno scegli di vivere un inverno sano, felice e attivo: sarà molto piacevole.

    Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

  • Torta Densa al Cioccolato – sì grazie!

    Pubblicato da Sunsweet Thu, Nov 19, 20

    Questa Torta densa al Cioccolato è meravigliosamente morbida, cioccolatosa e davvero facile da preparare. Ma c’è di più: è anche senza glutine e ogni deliziosa fetta conta meno di 400 calorie! E non è tutto: mentre cuoce sprigiona un profumo incredibile!

    Ingredienti

    200 g di cioccolato fondente

    100 g di burro a dadini

    1 baccello di vaniglia

    5 uova

    1 pizzico di sale

    100 g di zucchero

    150 g di prugne secche della California

    3 cucchiai di cacao in polvere per prodotti da forno

    Zucchero a velo per cospargere


    Altro

    Tortiera apribile, Ø 24 cm

    Preparazione

    1. Preriscaldare il forno a 160 gradi (140 gradi se ventilato). Rivestire l'interno della tortiera apribile con carta da forno. Tritare finemente il cioccolato. Tagliare il burro a dadini. Inserire ambedue gli ingredienti in una ciotola e far fondere a bagnomaria. Tagliare a metà il baccello di vaniglia e grattare per estrarre la polpa.
    2. Separare le uova, montare gli albumi con poco sale e zucchero. Estrarre il cioccolato dal bagnomaria, far raffreddare leggermente ed amalgamare con i tuorli d'uovo. Amalgamare le prugne, la polpa di vaniglia ed il cacao in polvere, aggiungere l'albume e miscelare delicatamente.
    3. Porre l'impasto nella tortiera apribile e cuocere per 40 minuti. Far raffreddare leggermente la torta e servire dopo averla cosparsa con zucchero a velo. 
  • Una dispensa ben fornita fa miracoli

    Pubblicato da Sunsweet Thu, Nov 12, 20

    Quando si cerca di mangiare in modo sano, un po’ di pianificazione può fare molto! Con il frigo e la dispensa ben forniti e un ricco repertorio di ricette per piatti sani, buoni e facili da preparare, sbagliare è quasi impossibile!

    E’ dura resistere alle tentazioni– soprattutto quando ci sentiamo stanchi e annoiati. È qui che entrano in gioco gli spuntini sani. Concederci uno spuntino sano tra un pasto e l’altro può aiutarci a tenere a bada la fame e a fare scelte più consapevoli durante i pasti. Cercate di avere sempre sotto mano uno snack sano e pratico. La frutta secca– come ad esempio le Prugne SUNSWEET – è un ottimo snack da tenere nel cassetto della scrivania, in borsa o nel cruscotto della macchina in modo da non trovarsi mai sprovvisti di un “tappabuco” sano e goloso.

    Pasti che contano

    Colazione

    Si dice spesso sia il pasto più importante della giornata. Purtroppo è anche uno dei pasti che, nella quotidiana corsa contro il tempo, molti finiscono per saltare. Gli Smoothie (o frullati) sono la soluzione perfetta per una colazione veloce, pratica e super-nutriente. Date un’occhiata alle nostre ricette preferite, ne troverete per tutti i gusti. E – se davvero avete pochissimo tempo– versate il vostro Smoothie in una tazza da passeggio e sorseggiatelo mentre andate al lavoro.

    Pranzo

    La zuppa rappresenta davvero un’ottima pietanza da consumare a pranzo. Con la ricetta giusta potete persino consumare le famose “5 porzioni” di frutta e verdura giornaliere, tutte in un colpo. E se per caso qualcuno in famiglia non va proprio matto per le verdure, basta una bella frullata per ottenere una vellutata liscia e cremosa che piacerà anche ai palati più difficili. Perché non prendere qualche spunto nella nostra pagina dedicata alle ricette? La maggior parte delle nostre zuppe si conserva in frigo per qualche giorno o può anche essere surgelata. Prepararne qualche porzione di scorta da tenere in freezer può essere un buon modo per assicurarsi di avere sempre un piatto sano e buono, pronto in un baleno!

    Cena

    Per le cene della settimana, le ricette “one–pot” (ovvero in cui si cuoce tutto in una sola pentola o teglia) sono davvero comode. Si possono anche preparare insieme al resto della famiglia in modo da passare un po’ di tempo insieme. Anche i più piccoli possono partecipare eseguendo i compiti più semplici come, ad esempio, lavare le verdure nel lavandino. Una volta che tutto è in pentola, basterà accendere il fuoco e avrete ancora un po’ di tempo da passare insieme mentre il profumo della cena lentamente vi avvolge.

    Buon appetito!

    Perché non provare qualche ricetta con le prugne?

    Lo sapevate che le prugne sono incredibilmente versatili? Aggiungono un piacevole e nutriente tocco a moltissimi piatti – sia dolci che salati – regalando sapore, profondità e ricchezza. Provate alcune delle nostre deliziose ricette!

    Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

  • Sidro caldo speziato con succo di prugne

    Pubblicato da Sunsweet Thu, Nov 05, 20

    Pochi aromi sono festivi come quello del vin brulé. Ma che ne dite di un brindisi senza alcol? Questo sidro speziato, analcolico, caldo bollente, con succo di prugne, è un’alternativa che piacerà a tutti. E che, anche rispetto alla cioccolata calda, è una bella variante!

    Ingredienti

    480ml Succo di Prugne Sunsweet® 

    480ml succo d mela

    2 stecche di cannella

    12  chiodi di garofano, interi

    Preparazione

    1. In un pentolino medio, unire succo di prugne, succo di mela, cannella e chiodi di garofano; portare a ebollizione.
    2. Abbassare la fiamma; lasciar sobbollire per 15 minuti.
    3. Rimuovere e scartare la cannella e i chiodi di garofano.
  • Semplici passi per una migliore salute delle ossa

    Pubblicato da Sunsweet Mon, Oct 19, 20

    Il 20 ottobre è la Giornata Mondiale dell’Osteoporosi. Sembra incredibile, ma circa una donna su tre e un uomo su cinque soffriranno di questa malattia nella loro vita. L’osteoporosi ha l’effetto di indebolire le ossa e può portare a dolorose fratture e addirittura a forme di grave disabilità. Organizzata dalla International Osteoporosis Foundation (IOF), la Giornata Mondiale dell’Osteoporosi lancia un programma, che dura tutto l’anno, di attività varie per diffondere la conoscenza di questa condizione e realizzare cambiamenti positivi per le persone che ne sono affette.

    Mantenere ossa forti e sane per tutta a vita è una premessa eccellente per avere uno stile di vita attivo anche da anziani. Semplici passi come combinare una buona alimentazione e con esercizi di spostamento del peso possono – a qualsiasi età – farci migliorare la salute delle ossa e ridurre la probabilità di sviluppare l’osteoporosi più avanti negli anni.

    Secondo la IOF, i micronutrienti sono sostanze – sui loro benefici la ricerca medico-scientifica fa continue scoperte – che possono essere importanti per mantenere le ossa in salute. Anzi, la IOF raccomanda anche di fare spuntini con prugne secche perché queste sono ricche del micronutriente Vitamina K. Sul sito Sunsweet ci sono ricette per alcuni bocconcini alle prugne davvero golosi. Con delizie come i Biscotti alla prugne, lo Stecco prugne-vaniglia e il Parfait alle prugne, farete un favore non solo al vostro stomaco e alle vostre papille, ma anche alle vostre ossa!

    I passi per prevenire l’osteoporosi sono facili e la IOF sul sito della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi dà questi consigli-base per costruirsi ossa forti:

    • Attività fisica regolare
    • Nutrienti utili alla salute delle ossa
    • Evitare abitudini negative nel proprio stile di vita
    • Identificare i propri fattori di rischio
    • Assumere farmaci per curare l’osteoporosi se prescritti

    Sul sito Sunsweet – oltre alle ricette super-tentatrici di cui si è detto prima – c’è una sezione interamente dedicata alle prugne e alla salute delle ossa. Vi si trova una gran quantità di informazioni, con spunti e idee per aumentare la robustezza delle ossa e alcuni importanti indicazioni dalla IOF. Tipo: lo sapevate che con solo un 10% in più di picco di densità minerale ossea – un indicatore di robustezza – si può ritardare la comparsa dell’osteoporosi anche di 13 anni?

    Dalla sezione “Le prugne e la salute” del sito Sunsweet è possibile scaricare gratis materiali informativi di facile lettura su questi argomenti:

    L’8 ottobre avremo il piacere di pubblicare un post esclusivo sull’argomento – il cui tema è, non per caso, “Ama le tue ossa!”. Un post di informazioni ma anche piacevole, ricordatevi di venire a leggerlo.

    PS: ricordatevi di avere sotto mano delle prugne Sunsweet – e se non le avete già, pensateci!

  • Piadina vegetariana alle prugne Sunsweet

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Aug 18, 20

    Avete già dato abbastanza con toast mollicci e pasticcini pasticciati? Siete pronti per qualcosa di fresco, aromatico e perfettamente portatile? Dite addio alle pausa-pranzo noiose e date un morso a una bella piadina. Vegetariana. Alla scrivania o all’aperto, tipo picnic primaverile. Ravviverà il vostro pranzo, ovunque siate!

    Ingredienti

    1 avocado maturo

    3-4 gocce di tabasco

    limone non trattato da grattugiare

    sale

    foglie di lattuga romana (circa150 g)

    1 gambo di sedano

    4 piadine grosse

    200 g formaggio in fiocchi

    200 g prugne Sunsweet denocciolate

    Preparazione

    1. Affettare la lattuga, lavala e asciugala. Tagliare l’avocado a metà, eliminare il nocciolo e con un cucchiaio estrarre la polpa e schiacciarla con una forchetta.  Aggiungere il tabasco, la buccia di limone grattugiata e il sale. Tagliare a fette sottili il sedano.
    2. Spalmare sulla piadina la crema di avocado, il formaggio e metà della lattuga. Lungo il diametro sistemare le prugne e il sedano, ricoprirlo con la lattuga rimanente. Arrotolare strettamente la piadina e tagliala in due in diagonale.
  • Lo Stollen alle Prugne: sognando un Natale nordico

    Pubblicato da Sunsweet Tue, Aug 18, 20

    Se sognate un Natale in stile nordico, lo Stollen alle Prugne è il dolce perfetto. Sotto una coltre di zucchero a velo che sembra neve, è ricco di frutti canditi e di fragrante profumo di buono. Potete prepararlo per tempo. E scoprire come sta bene se lo accompagnate con marmellata d’arance …

    Ingredienti

    150 g prugne Sunsweet 

    50 g uvette

    50 g buccia d’arancia candita 

    50 g buccia d’arancia candita 

    140 g burro 

    50 ml di rum

    350 g farina

    7 g lievito per dolci

    50 g zucchero 

    un pizzico di zucchero vanigliato 

    Sale 

    2 cucchiaini di buccia di limone

    2 uova 

    150 g mandorle a lamelle  

    100 ml latte 

    80 g burro fuso 

    zucchero a velo 


    Preparazione

    1. Unire le prugne, le uvette, arancia e limone canditi con il rum e mezzo bicchiere di acqua calda e lasciare ammorbidire per una notte. Far sciogliere il burro. Mescolare insieme la farina, il lievito, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale, la buccia di limone grattugiata, le uova, le mandorle, il burro. Aggiungere gradatamente dell’acqua tiepida e usare i ganci da impasto del mixer. Infine, lavorare energicamente l’impasto a mano.
    2. Coprire e lasciar riposare l’impasto almeno un’ora in un luogo caldo finché il volume non sia notevolmente cresciuto. Unire la frutta secca, lavorando a mano per distribuirla bene. Lasciar riposare per altre 2 ore.
    3. Preriscaldare il forno a 180° C (160° C se forno a convezione). Dare all’impasto una forma ovale, premere al centro con il mattarello e ripiegare una metà sopra l’altra senza sovrapporle del tutto. Porre lo stollen su un foglio di carta da forno, infornare, cuocere per circa 60 minuti. Spennellare con burro fuso il dolce appena sfornato e spolverizzare con zucchero a velo. Una volta raffreddato, cospargere nuovamente di zucchero a velo. Tagliare a fette, servire.
Precedente   1 2 3 4 5 6 7   Prossimo
  • Prossimo