Sunsweet Blog
ecco le notizie

piu' fresche
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Scienza e Ricerca

Ecco le nostre nuove confezioni richiudibili da 250g. Nuovo look, sempre lo stesso ottimo sapore.

Pubblicato Wed, Jun 16, 21 da Sunsweet

Le nostre confezioni si sono rifatte il look! Siamo lieti di annunciare l'arrivo dei nostri nuovi sacchetti, che sostituiranno le confezioni 250g classiche, baby ed extra-large. Nuovo look ma lo stesso ottimo sapore: tutto ciò che hai imparato ad amare delle nostre prugne sarà ancora meglio conservato. Cerca le nuove confezioni nel tuo supermercato. Abbiamo considerato molti fattori quando abbiamo deciso di apportare il cambiamento, ma il più importante è stato che il gusto non ne sarebbe stato influenzato in alcun modo. Continuerà ad essere naturalmente dolce e delizioso come sempre.

Dì addio alle tue scatole, baby e saluta i nuovi e pratici sacchetti!

La zip richiudibile mantiene le tue prugne fresche ancora più a lungo ed è la soluzione perfetta per portare le tue prugne con te ovunque tu vada: metti un sacchetto nella tua borsa da allenamento, tienilo in macchina o sulla scrivania al lavoro – per quando hai voglia di uno snack sano e nutriente.

Le prugne hanno un sapore fantastico da sole, ma se stai cercando modi diversi per includerle nella tua alimentazione, perché non provarle in una delle nostre deliziose ricette? Possono essere un modo creativo per aiutare te e la tua famiglia a ottenere i benefici per la salute delle prugne in modi nuovi ed entusiasmanti. Combinando le prugne con altri ingredienti potresti rimanere sorpreso dalle prelibatezze appetitose che porterai in tavola. Le prugne sono un modo naturale per addolcire le tue ricette, aggiungere più fibre e persino ridurre lo zucchero.

Guida in omaggio: scarica oggi il nostro ricettario e lasciati ispirare da nuove idee per la cucina. Dai muffin all'avena ai brownies e al sushi, c'è una ricetta in questa guida che sicuramente ravviverà la tua pentola!

Vi sono molte ragioni per includere le prugne nella dieta: l'ottimo sapore naturalmente dolce, che può essere gustato come un comodo snack o i numerosi benefici nutrizionali come fibre, vitamina B6 e manganese per citarne solo alcuni. Sia che tu ti goda le prugne in insalata, in una deliziosa torta al cioccolato o anche nella tua zuppa preferita, ti verrà garantito lo stesso ottimo sapore che hai sempre amato e conosciuto con le nostre prugne californiane innamorate del sole!

Hai domande sulle nostre squisite prugne? Ti sei mai chiesto qual è la durata di conservazione o se sono adatte a vegetariani o diabetici? La nostra sezione FAQ potrebbe avere le tue risposte e, in caso contrario, non esitare a contattarci per qualsiasi domanda tu possa avere!

Fate la vostra piccola parte per la Giornata Mondiale contro il Cancro: la lotta non è finita

Pubblicato Thu, Feb 16, 17 da Sunsweet

Gli esperti riconoscono che fino a un terzo dei tipi di cancro più diffusi si potrebbero prevenire in due semplicissime mosse. Potete davvero permettervi di non volerne sapere di più? Informatevi e fate la vostra parte per migliorare lo stile di vita e ridurre il rischio per voi e la vostra famiglia.

La Giornata Mondiale contro il Cancro

Decretata durante il World Summit Against Cancer (cioè il vertice mondiale contro il cancro), a Parigi, il 4 Febbraio del 2000, la Giornata Mondiale contro il Cancro è diventata a tutti gli effetti un movimento globale. E i suoi obiettivi principali sono semplici:

  • Unire la popolazione mondiale nella lotta contro il cancro.
  • Risparmiare ogni anno milioni di decessi che sarebbe possibile prevenire.
  • Aumentare, sia nei media sia nella mente delle persone, la consapevolezza riguardo al cancro.
  • Condividere conoscenze aggiornate sulla malattia, le sue cause e le mosse che è possibile fare per contribuire alla prevenzione.
  • Ispirare gli individui, le organizzazioni sanitarie e i governi nel mondo perché passino all’azione concreta.

Cancro - le statistiche

Le statistiche riguardanti il cancro sono una lettura che fa riflettere. A livello mondiale, ogni anno oltre 8 milioni di persone muoiono di questa malattia. Per una buona metà - quindi circa 4 milioni - si tratta della morte prematura di individui tra i 30 e i 69 anni di età. E il numero di casi di cancro è purtroppo previsto in crescita per gli anni a venire.

Fare ciascuno la propria parte

Eppure, nonostante le statistiche, ci sono ancora moltissime ragioni per sentirci positivi e pieni di speranza. Una ricerca pubblicata dagli organizzatori della Giornata Mondiale contro il Cancro suggerisce che fino a un terzo dei tipi di cancro più diffusi si potrebbero prevenire in due semplicissime mosse:

  1. Seguendo una dieta equilibrata e nutriente e mantenendo un peso sano.
  2. Facendo regolare attività fisica.

Il ruolo delle 5-al-giorno

Le famose linee-guida delle 5-al-giorno, cioè le porzioni suggerite di frutta e verdura, si sono basate sulle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e sono state introdotte nel 1990 allo scopo di migliorare la salute della popolazione a livello globale. Molti di noi già faticano per raggiungerle, queste 5 porzioni quotidiane. Eppure uno studio dell’University College di Londra ha scoperto che potrebbero esserci vantaggi per la salute se raddoppiassimo l’obiettivo. La dottoressa Oyinlola Oyebode, che ha firmato lo studio, afferma: “Qui il messaggio chiaro è che più frutta e verdura mangiamo, più è improbabile che moriamo a una qualsiasi età. Il mio consiglio potrebbe quindi essere: per quanta ne stiate già mangiando, mangiatene di più!”

Ora, la buona notizia è che la frutta e la verdura, che sia in scatola, fresca, surgelata o essiccata – come le Prugne Sunsweet – conta e fa numero per raggiungere le 5 porzioni al giorno. E le pagine del nostro sito sono pienissime di ricette a base di frutta e verdura per darvi golose ispirazioni!

Mantenersi attivi

Uno stile di vita attivo, con molto movimento nell’arco di tutta la giornata, è davvero importante e gli adulti dovrebbero tendere a un minimo di 150 minuti di attività fisica in una settimana media. Ma con le nostre vite pressanti, che ci impongono di rendere conto di ogni momento della settimana, a volte questo è più facile a dirsi che a farsi. Tuttavia, con un briciolo di pianificazione, non deve essere impossibile. .

Al posto di “Troviamoci per un caffè e una fetta di torta” con un amico o un’amica, potremmo invece dire “Facciamoci una passeggiata e intanto parliamo”una volta alla settimana.

Prendiamo confidenza con i piatti unici: mentre questi sono in forno, possiamo uscire e fare due passi fuori casa, un po’ di giardinaggio o una corsetta. O magari tutte e tre le cose!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Passi concreti per mantenere un peso sano

Pubblicato Thu, Aug 18, 16 da Sunsweet

A dar retta ai titoli dei media, l’obesità ha ormai raggiunto proporzioni epidemiche. I nostri bambini sono più che mai sovrappeso. E la salute degli adulti paga l’effetto negativo dell’allargarsi del giro-vita, che sfocia in una maggiore propensione al rischio di cancro, malattie cardiologiche, diabete. Ce n’è abbastanza per allungare le mani su una tavoletta di cioccolato. Anzi, no: fermatevi! Non è mai troppo tardi per fare qualcosa di positivo per gestire il vostro peso.

Quando si mangia per confortarsi

Gli stretti legami esistenti tra stress, tendenza a confortarsi con cibi ricchi di grassi e stracarichi di zucchero e conseguente aumento di peso non possono essere ignorati. Stando a uno studio dell’American Psychological Association, un quarto degli americani valuta il proprio livello di stress – in una scala da 1 a 10 – con un punteggio di 8+. Di certo lo stress sembra avere un impatto avverso sulle nostre preferenze alimentari. Quando la vita si fa dura, cerchiamo cibo spazzatura! E poi, quando siamo stressati, dormiamo meno, ci muoviamo meno e beviamo più alcolici. Nessuno di questi comportamenti fa bene al nostro giro-vita.

Alcuni ricercatori della Harvard University ci propongono un trio di consigli di buon senso per contrastare lo stress:

  • Meditazione: questa pratica potrà rendervi più consapevoli del vostro umore e più capaci di compiere scelte alimentari sane.
  • Movimento: attività come yoga e tai chi uniscono movimento e meditazione – una combinazione vincente su entrambi i fronti!
  • Supporto sociale: qualcuno che vi presta orecchio, quando avete bisogno di sfogo - insomma qualcuno nella vostra rete di contatti che vi sia di supporto. Scegliete quella persona con saggezza. Potrebbe essere un amico, un familiare o un collega. Anche questo potrebbe aiutarvi ad alleviare i sintomi dello stress.

Allontanare la tentazione

Una mossa importante quando si tratta di gestire il proprio peso è – tutte le volte che sia possibile – allontanare la tentazione. Avere troppo sotto mano i propri cibi di conforto preferiti equivale al cercarsi dei problemi. Perciò: fate provvista di frutta fresca e di verdura. Sostituite biscotti e patatine con frutta secca e frutti a guscio. Al posto delle bibite gassate prendete succhi senza zuccheri aggiunti. Sono pochi, piccoli cambiamenti capaci di fare un’enorme differenza.

Le prugne: come possono servire per perdere peso?

Le prugne sono dolci, gustose e versatili – sia mangiate così come sono, sia aggiunte come un tocco fruttato a una ricetta che amate. Ma forse vi stupirete nel leggere che secondo una ricerca dell’Università di Liverpool, mangiare prugne secche può essere un aiuto concreto per accelerare la perdita di peso.

Lo studio di questa università, svolto su 100 persone, ha testato se in un periodo di 3 mesi, mangiare questo frutto - nell’ambito di una dieta dimagrante – aiutasse o intralciasse il controllo del peso. I risultati sono stati interessanti, dal momento che si è scoperto che coloro che mangiavano prugne hanno avuto un calo di peso maggiore rispetto al gruppo di controllo nelle ultime quattro settimane dello studio e che dopo l’ottava settimana si sentivano anche più sazi. Si sentivano più pieni. Jo Harrold, il medico che ha condotto la ricerca, ha dichiarato: "Le prugne secche possono fare bene a chi è a dieta perché combattono la fame e soddisfano l’appetito; una grande sfida quando si tenta di mantenere il peso che si è riusciti a raggiungere perdendo chili."

Tenetevi pronti!

Con una fruttiera sempre piena, un bell’assortimento di frutta secca e succhi naturali sotto mano, un snack sano non è mai troppo distante. I frullati sono dolci e appaganti e si possono preparare in pochi secondi. E cosa c’è di più comodo di una manciata di prugne – gustate così, anche da sole. Potete anche dare un’occhiata alle nostre ricette per trovare tantissime sane ispirazioni!

PS: lo sapevate che le prugne possono essere inserite in numerose diete speciali? Per esempio per intolleranti al glutine, diabetici, vegani o vegetariani … Scoprite di più sui benefici delle prugne per la salute anche leggendo le risposte di Sunsweet alle domande più frequenti

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Un trucco per star bene in Inverno? Tenersi al caldo.

Pubblicato Thu, May 14, 15 da Sunsweet

Un trucco per star bene in Inverno? Tenersi al caldo.

Secondo le conoscenze mediche, avere freddo può avere un impatto negativo sulla salute, causando tosse, influenze ed anche questioni più gravi come problemi al cuore e depressione. Perciò leggete i nostri 4 consigli per mantenersi al caldo.

  1. Uno studio della Yale School of Medicine ha scoperto che coprirsi e riparare il naso in una morbida sciarpa tiene a bada i raffreddori.  Ciò avviene perché il virus del raffreddore si presta a moltiplicarsi più velocemente quando le temperature calano. Il Professor Akiko Iwasaki afferma che “Se riuscite a prevenire l’abbassamento delle temperature, certamente è buona cosa”.  Quale ottima scusa per accaparrarvi una sciarpa chic, o due!
  2. Tirate le tende quando cala la sera, riducete gli spifferi al minimo chiudendo le porte interne, usate borse dell’acqua calda per riscaldare il letto…Semplici consigli vecchio-stile e super-economici per una casa accogliente. Provate a rimanere attivi, anche quando pianificate di rimanere in casa. Fare movimento e vestirsi a strati caldi aiuta a impedire che la temperatura corporea si abbassi.
  3. Scegliete piatti nutrienti e caldi – come zuppe e stufati – ciò aiuta a far sentire meno il freddo. Scegliete ingredienti che siano una sferzata di principi nutritivi.  Le prugne, per esempio, sono una fonte di Vitamina B6 e Rame che aiutano a mantenere un sano sistema immunitario.  L’avena è ricca di fibre e rilascia l’energia lentamente.  Unite le due cose – con acqua o latte – per creare un porridge fruttato delizioso e saziante, la tipica colazione anglosassone,  che tutta la famiglia apprezzerà. Un modo eccellente per iniziare la giornata, senza pensare a quanto sia fredda la mattinata.
  4. Anche le bevande calde – consumate regolarmente durante l’arco della giornata - giocano un ruolo chiave nel tenerci al caldo. Ricerche del “Common Cold Centre” (centro per il raffreddore), della Cardiff University, hanno studiato l’effetto delle bevande calde sui raffreddori. Il Professor Ron Eccles, confrontando una stessa bevanda a diverse temperature, ha scoperto che “entrambe le bevande portavano benefici, ma maggiormente nel caso della bevanda calda ”. Perché non provare ad aggiungere al succo di prugne del vin brulè, prima di scaldarlo con moderazione? Delizioso!