Sunsweet Blog
ecco le notizie

piu' fresche
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Succo di prugne

Avrete ospiti a Pasqua? Potreste cominciare con il Carpaccio di barbabietole, bacon e prugne!

Pubblicato Thu, Feb 13, 20 da Sunsweet

Quando si invita, è pratico avere uno o due assi nella manica. Questo Carpaccio di barbabietole con bacon e prugne è un raffinato assemblaggio più che una ricetta, eppure non potrebbe fare più colpo scena una volta nel piatto! Assicuratevi di tagliare finissima la barbabietola e di rendere croccante la pancetta. Il contrasto delle consistenze vi darà un antipasto davvero gustoso.

Ingredienti


125 g lattughino già mondato

500 g barbabietola precotta

pepe nero, macinato a fresco

150 g formaggio Feta

7-8 fettine di bacon (125 g) (in alternativa: pancetta)

100 g prugne Sunsweet

50-60 ml succo di limone


Preparazione

  1. Lavare e lasciar sgocciolare il lattughino. Tagliare la barbabietola a fettine sottilissime, disporle su 4 piatti grandi, pepare. Aggiungere il lattughino lungo i bordi e sbriciolarvi sopra la Feta.
  2. Tagliare il bacon a pezzettini larghi circa 2 cm. Tagliare a metà le prugne. Rosolare il bacon in una padella antiaderente a fuoco medio finché non diventa dorato e croccante. Togliere la padella dal fuoco. aggiungere le prugne, far saltare velocemente e scaldare. Condire immediatamente, cospargendo il letto di barbabietole e lattughino. Spremervi sopra qualche goccia di limone e servire.

L’idea in più: sta bene col pane bianco, ottima la ciabatta.

Rifinitura: in più o al posto del succo di limone, qualche goccia di glassa di aceto balsamico.

Cubotti di fassona su salsa di succo di prugne SUNSWEET

Pubblicato Fri, Aug 07, 15 da Sunsweet

Mattia Poggi è uno chef italiano. Ha frequentato la famosa accademia di cucina ALMA ed è molto conosciuto in TV in diversi canali tematici. Ha preparato un piatto fresco ed estivo a base di carne con una deliziosa salsa di succo di prugne SUNSWEET e utilizzato le prugne denocciolate SUNSWEET come decorazione.

Ingredienti:

250g polpa di fassona magra
Misticanza mista
2 susine rosse
12 prugne denocciolate SUNSWEET
sale e pepe q.b.
olio q.b
Per la salsa
2 cucchiai di succo di prugne SUNSWEET
4 cucchiai d’olio d’oliva
sale e pepe q.b

Preparazione:

  1. Tagliate la carne a fette spesse, poi dividetele in cubotti da circa 3 cm di lato.
  2. Adagiateli su un piatto e cospargeteli con sale, pepe ed un filo d’olio.
  3. Coprite la carne con pellicola trasparente e lasciate marinare per mezz’ora a temperatura ambiente.
  4. Per la salsa emulsionate con una frusta elettrica il succo di prugne, un pizzico di sale e pepe e l’olio extravergine di oliva.
  5. Tagliate le susine a spicchi molto sottili, simili a petali. Adagiate i cubotti sul piatto di servizio, guarnite con l’emulsione di prugne e decorate con qualche foglia di misticanza, infine guarnite con le prugne secche denocciolate SUNSWEET e i petali di susina. Servite immediatamente. 

Preparation 40 Minutes

Servings 4 Persons / Quantity


Frullato Potere Rosso

Pubblicato Wed, Jun 22, 16 da Sunsweet

I frullati sono essenziali in estate. Quelli migliori sono gustosi, appaganti e nutrono bene. Nel Frullato Potere Rosso il succo di prugne, i mirtilli, lo yogurt e il miele vi danno una bevanda dal colore vibrante, che calma la sete. Questa ricetta, vedrete, diventerà una fissa a casa vostra!

Ingredienti

1 tazza di Succo di Prugne Sunsweet 
1 tazza di mirtilli congelati 
1/2 tazza di yogurt magro
1 cucchiaio di miele 
2 cubetti di ghiaccio 


Preparazione

Frullare tutti gli ingredienti insieme fino a che si ottiene un composto liscio, aggiungendo più cubetti di ghiaccio, se si preferisce un frullato più spesso. 

La bella estate…

Pubblicato Thu, Jun 14, 18 da Sunsweet

Per chi è la festa? Che sia un compleanno, l’inizio dell’estate o quel che volete, i weekend estivi sono perfetti per ritrovarsi e rilassarsi. C’è un semplice trucco per star certi di divertirsi tanto quanto gli ospiti quando invitate: pianificare prima.


Un menu semplice

Un piatto che faccia scena – per esempio, un pollo marinato o un filetto di salmone in crosta alle erbe – si può mettere in forno e lasciar cuocere da sé. Poi, più o meno un’ora prima che sia pronto, mettete in forno anche delle patatine novelle, intere, con la loro buccia, condite con olio, aromi – perfetto il rosmarino - e un pizzico di sale. Semplici, deliziose.

Arruolate degli aiutanti

Gli ospiti, tante volte, chiedono se possono portarvi qualcosa. Non siate timidi, rispondete “Sì, grazie!”. Date ad ogni ospite un compito o un tema – per un’insalata, per esempio, e lasciateli fare. Potrebbe essere un’insalata verde o una con pomodori o con legumi. O magari una macedonia come dolce. Se non sanno cosa o come preparare, potete sempre suggerire le nostre ricette per ispirarli!

Attivate tutti quanti

Un modo fantastico di rompere il ghiaccio, specie se ci sono anche dei bambini, è chiedere ad ogni famiglia di suggerire il loro gioco preferito da fare insieme all’aperto … Ce l’hai. Nascondino. Bolle di sapone. Palla. Il divertimento partirà all’istante. E l’appetito si farà grande per affrontare con gusto un pasto goloso e bello sano. I bambini avranno legato tra loro abbastanza per continuare a divertirsi anche dopo mangiato, mentre i grandi potranno godersi il meritato relax.

Quando arrivano le feste estive, le prugne fanno la figura dell’eroe misconosciuto. E invece proprio loro possono dare un tocco fruttato a moltissimi piatti e bevande. Per offrire fingerfood e assaggini dolci e salati, pensate alle prugne scottate avvolte nel prosciutto nella pancetta o – ancora più semplice – frutta secca come noci, nocciole e noci esotiche (nei supermercati trovate un magnifico assortimento) combinate con tenere prugne secche tagliate a pezzettoni. Ma potete usarle, le prugne, anche in marinature aromatiche o nelle salse per barbecue e grigliate: aggiungono una ricchezza di sapore che completa molte carni e pesci ed esalta spiedini di verdura e frutta. Le prugne danno un quid in più a insalate, insalatone, macedonie. E sono l’ingrediente perfetto che fa coppia con il cioccolato – qualcuno ha detto brownies? Il succo di prugne, poi, è una base fragrante per moltissimi drink, che siano mocktail o smoothie o cocktail per gli adulti o anche ghiaccioli con cui tutti vorranno rinfrescarsi con dolcezza.

La sezione “Ricette” del nostro sito è ricca di idee da seguire o da usare come ispirazione. E il nostro libretto dedicato a party e feste è pieno strapieno di spunti per rendere i vostri inviti indimenticabili e originali!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Le 6 domande 6 che ci fanno sulle prugne

Pubblicato Thu, Feb 20, 20 da Sunsweet

Tutto ciò che avreste sempre voluto sapere sulle prugne – e non solo – in un unico luogo! Guardate le nostre domande & risposte ufficiali e utili su prugne e dintorni. Le 6 domande principali che ci fanno sulle prugne.

  1. Le prugne sono senza glutine?
  2. Studi attuali indicano che – per vari motivi – più o meno una persona su quattro sta cercando di mangiare senza glutine. Il glutine è, propriamente, la proteina che si trova in cereali come il frumento. Con pane, pasta e cereali come alimenti-base nei pasti di tutti i giorni, non è facile convertirsi a una dieta senza glutine. E la buona notizia, allora? Tutta la frutta è per natura priva di glutine. Perciò una porzione di prugne secche o un bicchiere di succo di prugne potete gustarli quando volete. Potete anche aggiungerli alla vostra ricetta gluten-free preferita per un tocco dolce e fruttato in più.

  3. Le prugne sono adatte per chi ha il diabete?
  4. Gli esperti insistono sul fatto che, per mantenere stabile il livello di zuccheri nel sangue, dovremmo puntare a una dieta con un IG (indice glicemico) complessivo pari a 50 o inferiore. Per fortuna questo non vuol dire NO a snack dolci e gustosi come le prugne secche. Anzi. Alcuni ricercatori dell’Harvard Medical School hanno scoperto che l’IG delle prugne denocciolate è circa 29, il che ne fa un frutto a basso indice glicemico che non ha un impatto drastico sui livello ematici di zucchero e insulina.

  5. Le prugne contengono zucchero?
  6. Le prugne secche non contengono zuccheri aggiunti. Sono semplicemente susine disidratate: una susina si trasforma in una prugna secca quando le viene tolta tutta la sua acqua. Durante il processo di essiccazione, il saccarosio è idrolizzato in glucosio e fruttosio – ecco perché la presenza di saccarosio nelle prugne è minima. E le prugne secche sono considerate un frutto – pertanto valgono per le famose 5 porzioni al giorno di frutta e verdura e per migliorare l’assunzione quotidiana di fibre.

  7. Che effetto hanno le prugne sull’apparato digerente?
  8. Da secoli, le prugne secche – e il succo di prugne – si associano a una digestione sana, che funziona bene. Al giorno d’oggi, le scoperte scientifiche sostanziano meglio quell’associazione causa-effetto. La ricerca ha mostrato infatti che circa 100g al giorno di prugne secche -assunte nel contesto di una dieta equilibrata e di uno stile di vita attivo - possono contribuire al normale funzionamento dell’intestino in quanto supplemento di fibre. Di fatto, le prugne secche dovrebbero essere considerate una prima terapia per un intestino sano.

  9. Che relazione c’è tra prugne e ossa forti?
  10. La ricerca scientifica indica che le prugne, grazie ai nutrienti forniti, possono avere benefici diretti per ossa sane e forti. Le prugne secche sono inoltre una fonte di vitamina B6, che favorisce la formazione di cellule sanguigne sane nel midollo e l’equilibrio dei livelli ormonali inclusi quelli connessi con la salute ossea.

  11. E, la nostra preferita, come fa una susina a diventare una prugna?
  12. È semplice, davvero. Le prugne Sunsweet sono una particolare varietà di susine che maturano al sole, fatte essiccare per rimuovere una parte dell’acqua. Si tratta di una varietà con un contenuto di zuccheri eccezionale, una cultivar francese ibridata che conferisce alle prugne Sunsweet un gusto inconfondibile, delizioso, ricco e fruttato con note di vaniglia. I frutti essiccati contengono livelli di sostanze nutritive similari alle susine fresche – le fibre, per esempio – ma in più offrono il vantaggio di essere disponibili tutto l’anno e di durare a lungo.

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Minestra di lenticchie esotica con prugne

Pubblicato Thu, Oct 03, 19 da Sunsweet

Le ricette di zuppe, creme e minestre non saranno mai troppe. Questa minestra di lenticchie esotica con prugne è una magnifica aggiunta al vostro repertorio, semplicemente perfetta per l‘autunno. Coloratissima da vedere e riscaldante – è praticamente una coccola in pentola! Messa nel thermos, diventa un pasto bello e sano per chi va di corsa.

Ingredienti

3 carote

200 g sedano-rapa 

2 cipolle rosse 

1 porro 

1 patata dolce (ca. 350 g) 

1 pugno di prezzemolo 

2 cucchiaio d’olio

300 ml brodo (di pollo o vegetale) 

300 g lenticchie lessate 

300 g prugne Sunsweet 

4 cucchiai di aceto di mele  

Sale, pepe   


Preparazione

  1. Pelare e affettare le carote. Tagliare il sedano-rapa a dadini, sbucciare le cipolle e tagliarle a striscioline. Mondare il porro, tagliarlo a rondelle, lavarlo. Sbucciare la patata e tagliarla a tocchi. Tritare grossolanamente le foglie di prezzemolo.
  2. Scaldare l’olio in una pentola. Aggiungere la patata, le cipolle, le carote e il sedano-rapa e cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungere il porro e cuocere per altri 2 minuti. Allungare con il brodo. Unire le lenticchie e lasciar sobbollire per 20 minuti a fuoco medio. Aggiungere infine le prugne e il prezzemolo.
  3. Insaporire a piacere con l’aceto di mele, aggiustare di sale e pepe.

Idea: tostare delle scaglie di mandorle come decorazione. Accompagnare con pane di segale tostato.

Questo mocktail è un drink squisito per belle occasioni!

Pubblicato Thu, Apr 19, 18 da Sunsweet

Gli aromi dello zenzero e del lime si uniscono per dargli vivacità. Piacerà a tutti di sicuro, questo Mocktail non alcolico e speziato di prugne e mirtilli rossi. È un drink squisito per belle occasioni! Si serve con ghiaccio, nei bicchieri più belli … e buon divertimento!

Ingredienti

100 g lamponi (frechi o surgelati)
200-250 g ghiaccio
200 ml succo di prugne Sunsweet
200 ml succo di mirtilli rossi(Cranberry)
4-8 cucchiaini da tè di succo di lime
200-300 ml di ginger ale


Per decorare:
1 pezzetto (ca 3-4 cm) di radice di zenzero

Inoltre:
4 bicchieri da long drink
4 cannucce lunghe


Preparazione

  1. Dividere i lamponi e il ghiaccio in parti uguali nei 4 bicchieri. Miscelare il succo di prugna, di mirtilli rossi e di lime, versare nei bicchieri. Riempire con il ginger ale. Aggiungere le cannucce. Se piace, lavare la radice di zenzero, tagliarla in 4-8 fettine sottili e aggiungerla come decorazione. Servire immediatamente.

Variante alcolica: aggiungere 20-40 ml di gin.

Racchiusi in un’elegante barattolo di vetro, il regalo ideale!

Pubblicato Fri, Dec 20, 19 da Sunsweet

I Biscotti alle Prugne e Cioccolato Bianco saranno sicuramente la gioia dei vostri amici buongustai. Sono squisiti con il tè o il caffè e la decorazione di cioccolato bianco e granella di nocciole li rende belli da regalare. Sono da consumare entro 4 settimane ma si mantengono fino a 8 settimane in un contenitore sottovuoto. Ma siamo certi non dureranno tanto!

Ingredienti

280 g farina

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 pizzico di sale

160 g zucchero

90 g burro (fuso)

2 uova

1½ cucchiaino di zucchero vanigliato

100 g prugne Sunsweet tritate fini

60 g mandorle macinate

1 albume (grande)

80 g cioccolato bianco

80 g noci e nocciole a granella


Preparazione

  1. Setacciare la farina, il lievito e il sale in una ciotola e mescolare bene. Unire in un’altra ciotola lo zucchero, il burro, le uova, lo zucchero vanigliato e le prugne tritate. Aggiungere la miscela di farina e girare bene con un cucchiaio di legno. Aggiungere infine le mandorle.
  2. Dividere l’impasto in due parti uguali. Con le mani infarinate, formare due rotoli cilindrici, ciascuno lungo circa 10 cm. Coprire una griglia con carta da forno e porvi i due cilindri, ben distanziati tra loro.
  3. Battere l’albume finché non diventa spumoso e con questo spennellare i due cilindri.
  4. Cuocere in un forno preriscaldato a 170 °C (forno a convezione non indicato) per 35 minuti a metà altezza. Togliere la griglia dal forno e lasciar raffreddare completamente. Far fondere il cioccolato e preparare le noci e le nocciole a granella.
  5. Togliere i cilindri e tagliarli diagonalmente a fette con un coltello seghettato. Porre le fette sulla griglia, sempre coperta di carta da forno, e cuocere per altri 12 minuti. Girare le fette sull’altro lato e cuocere per altri 8 minuti. Togliere dalla griglia e lasciar raffreddare. Decorare con il cioccolato fuso e la granella di noci e nocciole. Attendere che il cioccolato si solidifichi e incartare come un regalo.

Siate amici della tecnologia

Pubblicato Thu, Apr 19, 18 da Sunsweet

Negli ultimi dieci anni il nostro utilizzo di internet è aumentato esponenzialmente. La rete è stata incolpata di molti problemi, tra cui le nostre vite sempre più sedentarie. Eppure è una parte importante del nostro quotidiano, nonostante i titoli di tono negativo e allarmante apparsi sui media. Ma può in realtà, la tecnologia, servirci per costruire vite sane, felici ed equilibrate?

Nonostante sia una parte enorme della vita di oggi, il mondo online spesso gode di una cattiva fama. Se si crede a quanto si legge sulla stampa, abbiamo sostituito la dipendenza da divano con la dipendenza da mouse – entrambe sedentarie e poco sane – e passiamo ogni attimo libero navigando in rete. I social media – in tutte le loro forme (– sono stati incolpati della bassa percezione del proprio corpo e della scarsa autostima che tocca ogni tipo di gruppo demografico presente. Dietro la paura sembra esserci, in effetti, un briciolo di verità.

Secondo l’Ofcom, l’organo regolatore per le comunicazioni del Regno Unito – che corrisponde alla nostra analoga Autorità Garante – nella sola Inghilterra le persone ora trascorrono online il doppio del tempo rispetto a dieci anni fa e si potrebbe dare per certo che accada qualcosa di simile in tutta Europa. Molto di quel tempo, certamente, lo si trascorre senza muoversi. Le statistiche pubblicate dalla rivista medica The Lancet suggeriscono che l’attività fisica inadeguata è responsabile di oltre 5 milioni di morti ogni anno – fatti che fanno riflettere.

Ma davvero con la tecnologia tutto il male vien per nuocere?

Al suo meglio, internet offre una grande varietà di fonti di materiale educativo aggiornato scritto in modo piacevole e accessibile. Molto di questo materiale è del tutto gratuito. Il nostro blog, ovviamente, ne è un ottimo esempio! Che preferiate app o siti, social media o newsletter online, in rete ci sono moltissimi contenuti fatti per aiutarvi nella vostra conquista di uno stile di vita più sano. Date un’occhiata ai nostri 3 super-consigli tech, siate selettivi e informatevi.

  1. Newsletter – Scegliete fonti affidabili

    Iscrivetevi a un paio di newsletter di lifestyle. Sceglietele da fonti fidate, su argomenti che vi interessino – il sovraccarico di informazioni non è il nostro obiettivo, qui – e prendete ispirazioni per tutto, dalle ricette per cene sane e veloci durante la settimana a consigli su come mantenervi attivi, in qualsiasi momento dell’anno.

  2. Video online per fare esercizio

    Visto che le giornate si accorciano e le temperature scendono, la motivazione può venir meno. Ma non bisogna lasciar cadere le buone abitudini di attività fisica. È meglio mantenere un programma di esercizi valido per tutto l’anno, così che diventi un altro rituale quotidiano, qualcosa di automatico come lavarsi i denti. C’è anche un altro ambito in cui la tecnologia può esservi alleata. Qualsiasi forma di attività fisica facciate – dalla boxe dolce allo yoga duro – potete star sicuri di trovare un programma online che va nella vostra stessa direzione. Mettete allora in forno un piatto unico – ricordandovi di rimanere su ricette sane e, intanto che cuoce, fate partire il vostro video di esercizi e muovetevi.

  3. Monitorare i progressi della vostra forma fisica

    Che si tratti di monitorare con sofisticati diari alimentari le calorie ingerite giorno dopo giorno, o piuttosto, che si tratti di tracciare i livelli dell’attività fisica svolta, di imparare tecniche di rilassamento come la mindfulness o di tenere d’occhio il vostro ciclo, c’è sempre un’app che lo fa per voi! Parlando su Fox News, Scott Snyder – un innovatore del settore – ha dichiarato: “Lo scopo ultimo di queste app è quello di cambiare i comportamenti. I piccoli cambiamenti sono una grande vittoria complessiva per la salute.” Siamo d’accordissimo!

Come per quasi ogni cosa, un buon equilibrio è di importanza cruciale. Usate tutto con moderazione - tecnologia inclusa – e non sbaglierete!

Siete in cerca di altre ispirazioni? Beh, perché non date un’occhiata alla nostra Guida per uno stile di vita più sano?

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Una colazione tiepida e gustosa che scalda il cuore, senza appesantire i fianchi!

Pubblicato Thu, Nov 21, 19 da Sunsweet

Le prugne tiepide affogate allo yogurt sono un piatto rassicurante e goloso – un’aggiunta perfetta per il brunch della domenica. Tutta la famiglia amerà questo piatto dolce e cremoso. È anche ottimo come dolce dopo una semplice cena in famiglia.

Ingredienti

8 Prugne Sunsweet

100 ml Succo di Prugne Sunsweet

1 tazza di tè forte (o anche infuso di Rooibos)

Buccia di un’arancia

¼ cucchiaio di cannella in polvere

¼ cucchiaio di noce moscata macinata

200 g yogurt naturale

Preparazione

  1. Mettere tutti gli ingredienti, eccetto lo yogurt, in una pentola dal fondo rinforzato, e portare a ebollizione.  
  2. Ridurre la fiamma, coprire, lasciar sobbollire per altri 10 minuti. Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare.   
  3. Dividere lo yogurt in due coppette. Con un mestolo bucato mettere una cucchiaiata di prugne e metterne metà dello yogurt in ogni coppetta.
  4. Cospargere con uno o due cucchiaiate della salsa liquida e consumare immediatamente.

Una digestione al top: ecco cosa vogliono tutti per Natale!

Pubblicato Fri, Dec 20, 19 da Sunsweet

La maggior parte di noi non pensa alla digestione, finché non comincia ad avere problemi. Allora, a quel punto, diventa difficile pensare a qualcos’altro! Quest’anno a Natale, fate i bravi con il vostro stomaco. Darvi alle prugne secche e al succo di prugne è già un modo facile per cominciare.

OK, possiamo anche comprendere che la digestione non sia il più festivo degli argomenti. Ma è a questo punto dell’anno, quando il cibo che mangiamo è più ricco e abbondante e - a parte correre come pazzi da una commissione all’altra, da un negozio all’altro – il nostro stile di vita si fa più sedentario, ecco, è proprio ora che dovremmo contemplare la digestione tra le questioni principali. La digestione è un processo chimico-fisico di grande complessità e un apparato digerente sano può avere un ruolo importante rispetto al senso di benessere globale. Se la digestione va fuori fase, l’intero organismo può risentirne, e l’effetto sono sintomi come gonfiore, riflusso, stitichezza e diarrea.

Difficile non concedersi qualcosa di troppo a Natale. Per la maggior parte siamo colpevoli di riempirci la casa con cibi e bevande tentatori – non sempre sani. Le tipiche golosità che si mangiano durante l’Avvento e le Feste hanno scarso contenuto di fibre e sono magari più caloriche e proteiche del cibo cui siamo abituati nel resto dell’anno. Tutto questo – unitamente al fatto che assumiamo un maggior quantitativo di alcol, facciamo meno attività fisica e lo stress sale al massimo – può richiedere lavoro extra al nostro apparato digerente.

Come migliorare la digestione - consigli-Top

Però ci sono anche delle buone notizie! Ecco qui dei consigli per avere una digestione migliore:

  • Sappiamo che è dura, ma provate o sottrarre un po’ di tempo alla vostra iper-attività. Per rilassarvi, semplicemente. Per camminare con un amico, sciogliervi con un po’ di yoga, ascoltare della musica, fare qualsiasi cosa che vi aiuti a “staccare”.
  • Fate attenzione a ciò che mangiate, a maggior ragione quando siete occupati o distratti. Masticate bene e mangiate lentamente, così è più probabile che saprete smettere prima di riempirvi troppo.
  • È sensato evitare bevande ghiacciate duranti i pasti, perché possono contribuire a una digestione lenta.
  • Provate a mangiare delle prugne ogni giorno e a bere succo di prugna!

Perché le prugne?

Da anni, le prugne secche e il succo di prugne vengono associate con la salute digestiva - con una ricca casistica di aneddoti. Ma ora esistono scoperte scientifiche che esaltano i benefici delle prugne. Le prugne aiutano a promuovere una regolare funzionalità intestinale così come un supplemento di fibre; dovrebbero essere considerate come una terapia di primo intervento quando l’obiettivo è mantenere un intestino sano.

Allora, inserire le prugne e il succo di prugne Sunsweet nella dieta di tutti i giorni ha senso, eccome! 100% naturali, questi prodotti possono essere gustati da tutta la famiglia inclusi bambini, donne incinte e persone anziane. Le prugne sono sorprendentemente versatili e possono far fare un salto di qualità ai pasti di casa, tutto l’anno. Con la loro aromaticità, possono dare maggiore intensità e ricchezza al vostro cibo del cuore, quello che in inglese si chiama comfort food, come mousse tentatrici e stufati cotti a fuoco lento. E possono aggiungere una nota fresca e fruttata a insalate smoothies e frullati.

A proposito di frullati …

Frutta e verdura sono entrambe un’eccellente fonte di fibre, essenziali per una buona salute digestive. Molti di noi fanno però fatica a raggiungere il minimo raccomandato di 5 porzioni al giorno. Ecco allora che frullarle, creando accostamenti originali, combinando gusti, consistenze e colori, può essere un modo per cominciare fin dal mattino. Con fantasia. Noi di Sunsweet, avendo a disposizione sia le prugne che il succo, ci abbiamo pensato. E abbiamo creato per voi una nuova pagina di ricette!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Una primavera da vivere in salute!

Pubblicato Thu, Apr 06, 17 da Sunsweet

La primavera è finalmente sbocciata e le vacanze di Pasqua sono vicinissime. In questo periodo dell’anno molti – sfruttando i giorni festivi – si godono una meritata pausa e un clima (speriamo) migliore. Davvero non c’è stagione più bella per impostare una vita più sana in vista dei prossimi mesi. Invitare il resto della famiglia e gli amici a unirsi, a fare lo stesso percorso, darà a tutti una probabilità molto più concreta di centrare gli obiettivi desiderati di salute, forma fisica e divertimento!

Divertirsi all’aria aperta

L’arrivo di giornate più luminose e lunghe rende gli spazi aperti più invitanti che mai. Avere dalla vostra parte amici e familiari è un elemento motivatore di grande efficacia per essere e mantenervi attivi. E poi, diciamolo, ci si diverte di più a fare attività fisica con un po’ di amici. L’attività non sembra neanche fatica, quando ci si trova in un gruppo che vuole anche divertirsi – anzi, più si è, meglio è - e si ride e si scherza stando fuori. Tutto ciò che dovete fare è commisurare le attività all’età e all’agilità del gruppo e poi darvi da fare. Dall’equitazione al nascondino. Dalle arrampicate sugli alberi al tennis. Dal surf a castelli di sabbia da costruire con paletta e secchiello. Le sole regole vere? Divertirvi. Tanto.

I nostri tre consigli top per l’attività “en plein air”

  1. Cambiate il modo di agire:

    trovatevi con il vostro gruppo – per tempo – e fate un brainstorming di idee e iniziative, per mantenere novità e divertimento.

  2. Fate un programma:

    sincronizzate le agende, fissate la data e l’orario e rispettateli – con qualsiasi tempo. Non saranno poche gocce di pioggia a fermarvi!

  3. Date nutrimento al divertimento:

    non c’è niente come fare attività fisica fuori casa per farsi venire fame! Allora, perché non guardare un po’ le ricette del nostro sito per trovare un mucchio di golose idee al gusto di prugne, pratiche da portarvi in giro?

Cosa fare quando piove

E se il maltempo vi tiene fermi? Andate dritti alla sezione pasquale del sito Sunsweet, dove c’è un trio di lavoretti in tema tra cui scegliere. Ai bambini di ogni età piace fare qualcosa con le proprie mani. Ci sono modelli da stampare e facili istruzioni per creare pulcini di cartoncino da usare come decorazione, e poi conigli e coniglietti come portamatite e scatoline. Vi rimane un altro po’ di tempo ibero durante le vacanze? Date un’occhiata alla nostra pagina, se siete in cerca di idee: potreste sempre preparare dei dolcetti da regalare, magari confezionandoli nella scatola-coniglietto!

Buona Pasqua!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.

Un’insalata sofisticata, perfetta per un pranzo tra amiche!

Pubblicato Thu, Mar 21, 19 da Sunsweet

Giorni d’estate e grandi insalate stanno bene insieme. Ma per quelle occasioni in cui ci vuole qualcosa di più originale, come quando vengono i vostri amici, l’insalata di anatra, formaggio caprino, senape e pere è perfetta. E in gran parte potete prepararla per tempo. Così anche voi vi godete la compagnia!

Ingredienti

200 g anatra arrosto
150 g Prugne Sunsweet
100 g formaggio di capra
2 pere
100 g insalata mista (es. cicoria, rucola, foglie di barbabietola)
100 g spinacino
Condimento alla senape:
1 cucchiaio di mostarda di Dijon
1 cucchiaio di senape macinata grossa
1 dl aceto di vino bianco
1 cucchiaio di miele fluido
1 dl olio EVO
1 dl olio di vinaccioli o di semi
Sale, Pepe nero

Preparazione

  1. Amalgamare insieme senape, aceto, miele.
  2. unirvi l’olio, molto lentamente, finché non si ottiene una consistenza cremosa. Salare, pepare.
  3. Tagliare l’anatra e le prugne a dadini, le pere a fettine sottili, unire con delicatezza all’insalata.
  4. Guarnire l’insalata con cubetti di formaggio di capra e il condimento alla senape. Servire con pane integrale.

L’idea in più: questa stessa insalata si può fare anche con pollo e cavolo rosso.

Un pasto equilibrato in scodella! Sostanziosa, nutriente, calda e deliziosa!

Pubblicato Thu, Sep 19, 19 da Sunsweet

Una bella zuppa calda quando fuori tra freddino è sempre un piacere. Questa Zuppa Marocchina di Carote Prugne e Lenticchie non fa certo eccezione. Si può passare al frullatore per creare un’ottima vellutata per soddisfare anche i palati più difficili, oppure lasciare le verdure in pezzi per una bella zuppa sostanziosa. Un piatto ricco e speziato, perfetto per le giornate autunnali.

Ingredienti

2 cucchiai di olio di semi
1 cipolla, sbucciata e tagliata a dadini
1 cucchiaino di cumino
1 cucchiaino di coriandolo secco
½ cucchiaino di curcuma
¼ cucchiaino di cannella in polvere
2 spicchi di aglio, sbucciati e tritati fini
3 carote medie, pelate, mandate e tagliate a dadini
150 g lenticchie rosse secche
100 g Prugne Sunsweet, tagliate grossolanamente
400 g pomodoro pelati in pezzi
600 ml brodo vegetale o di pollo
Succo di ½ limone
1 cucchiaio di coriandolo tritato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato


Preparazione

  1. In unapenta abbastanza grande, scaldare l’olio a fiamma media. Unire le cipolle, mescolare bene e abbassare la fiamma. Coprire e lasciarle ammorbidire – circa 7 minuti.
  2. Aggiungere tutte e spezie e alzare leggermente la fiamma.
  3. Mescolare bene, lasciar cuocere un minuto o poco più e tornare a mescolare.
  4. Aggiungere la carota e l’aglio, unirli mescolando, abbassare la fiamma. Coprire e cuocere per 5 minuti.
  5. Controllare dopo un paio di minuti. Se inizia ad attaccarsi sul fondo della pentola, aggiungere un po’ d’acqua Aggiungere le lenticchie e le prugne. Mescolare bene e poco dopo, sempre mescolando, anche i pomodori pelati.
  6. Portare a ebollizione, aggiungere il brodo.. Alzare la fiamma finché la zuppa non comincia a bollire, quindi riabbassarla e lasciar continuare finché tutte le verdure non saranno tenere e le lenticchie un po’ disfatte - circa 30 minuti.
  7. Mescolare aggiungendo il coriandolo, il prezzemolo e il succo di limone. Assaggiare, aggiustare di sale e pepe.
  8. Mettere la zuppa in ciotole riscaldate e servire immediatamente.

L’idea in più: questa zuppa può anche essere frullata e trasformata in crema vellutata.

Vellutata di zucca con prugne

Pubblicato Thu, Nov 07, 19 da Sunsweet

Dolce e golosa grazie al caldo tocco dello zenzero e al pizzicorino del lime, di certo piacerà a tutti questa vellutata di zucca con prugne! Potete prepararla di pomeriggio e poi uscire a farvi un giro. Tornerete a casa confortati dal confortante profumo dell’autunno. C’è gusto, sostanza, ricchezza di frutta e verdura che fa bene - servitela con la nostra focaccia senza glutine. Ecco cos’è l’autunno. Questa minestra vi fa bene - approfittatene!

Ingredienti

300 g di zucca
200 g di carote
1 pezzetto di zenzero 
1 cipolla 
2 cucchiai di olio vegetale 
800 ml di brodo vegetale 
 Sale e pepe di Caienna 
1 lime o limone 
120 g di prugne Sunsweet denocciolate 
100 ml di panna da montare 
4 piccoli gambi di sedano con le foglie verdi

Preparazione

  1. Tagliare a dadi la zucca. Pulire le carote tagliarle a pezzetti. Sbucciare e affettare lo zenzero. Sbucciare e affettare la cipolla.
  2. Scaldate l' olio in una padella larga. Brevemente stufare la cipolla, la zucca, le carote e lo zenzero nell'olio caldo. Versare il brodo vegetale e far cuocere le verdure con il coperchio per ca . 25-30 minuti fino a quando non saranno morbide. Frullare e condire con sale e pepe di cayenna.
  3. Prelevare la buccia del lime o del limone, spremerne il succo.  Aggiungere il succo e la scorza di lime e le prugne secche alla zuppa e brevemente riscaldata di nuovo. Frullare sino ad ottenere una crema semi spessa .
  4. Servire la zuppa in tazze o bicchieri con un gambo di sedano e un po'di panna montata.

Vellutata di zucca con salsiccia piccante e spezie

Pubblicato Thu, Oct 17, 19 da Sunsweet

Le zuppe migliori riempiono la casa del loro profumo tentatore e questa Vellutata non fa eccezione. Zenzero, rosmarino, paprika vi titillano le papille. Con zucca, salsiccia piccante e prugne, ecco una ricetta sostanziosa e speziata, perfetta per l’ancor freddo Febbraio.

Ingredienti

600 g zucca violina

30 g radice di zenzero  2 cipolle

3 cucchiaio di olio EVO

2 cucchiaio di paprika affumicata in polvere  

300 ml vino bianco  

400 ml brodo di pollo  

4 salsicce piccanti (o chorizo)

200 g prugne Sunsweet

30 g semi di zucca

2 rametti di rosmarino  

3 cucchiaio di panna acida  

Sale, pepe

Preparazione

  1. Sbucciare la zucca e lo zenzero, tagliarli a dadini fini. Tagliare le cipolle a pezzi grossi. Scaldare l’olio i una pentola, aggiungere la zucca, le cipolle, la paprika e lo zenzero e far saltare per 5 minuti. Sfumare col vino bianco e allungare con il brodo, far bollire a fuoco medio per 15 minuti. Tagliare la salsiccia piccante a rondelle e le prugne in pezzi grossi. Tostare i semi di zucca in una padella.
  2. Frullare la zucca. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere le prugne e tenere al caldo. Far saltare la salsiccia piccante in padella per 5 minuti, su ciascun lato, a fuoco medio. Spezzettare il rosmarino e spargerlo sulla salsiccia.
  3. Versare la vellutata in una zuppiera. Accompagnare con la salsiccia, la panna acida e i semi di zucca.

Idea: volendo, spruzzare un filo dell’olio di cottura della salsiccia dalla padella alla vellutata.