ECCO LE NOTIZIE

PIU’ FRESCHE
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Blog

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Il segreto di uno snack sano

Pubblicato da Sunsweet - 07/7/2016

Fare spuntini. Davvero una parte quotidiana della vita moderna. Però attenzione, non tutti gli spuntini sono uguali! Come possiamo fare scelte sane quando la voglia ci assale, senza farci catturare da quelle alternative convenienti ma supercaloriche e povere di sostanza?

Spuntini sani: un ruolo importante nella dieta

Mangiare più del necessario molto probabilmente vi farà guadagnare peso, alla lunga. Spuntini poco sani – come patatine, biscotti, bevande gassate – dovrebbero limitarsi a un capriccio molto occasionale. Secondo la Mayo Clinic, snack sani possono aiutare sia a gestire la fame nel breve periodo, sia, nel lungo termine, a ridurre la probabilità di abbuffarsi ai pasti. Il trucco è scegliere cibi che scaccino sì la fame, ma allo stesso tempo facciano bene da un punto di vista nutrizionale e tengano basso il conteggio delle calorie.

Spuntini, roba da bambini

La prova del ruolo importante dello spuntino è ancor più evidente quando si tratta di bambini. L’infanzia è un periodo in cui il corpo cambia rapidamente e - ogni genitore lo confermerà - i bambini crescono d’un balzo! Ma i bambini hanno uno stomaco più piccolo di quello degli adulti e questo significa che di solito si sentono sazi prima. Secondo uno studio dell’OMS pubblicato nel 2009, fare uno spuntino può essere un buon modo per soddisfare il loro bisogno di nutrimento extra e di sostenere un sano sviluppo.

Spuntini e tendenze

Nella società di oggi, sempre in movimento, la tentazione di uno spuntino veloce e risolutivo, spesso sotto forma di barretta, potrebbe sembrare proprio quello che il nostro stomaco voleva. Un messaggio pubblicitario astuto può suggerire che abbia un valore per la salute; eppure i nutrizionisti sono d’accordo sul fatto che non tutte le barrette nutrizionali sono uguali! Molte contengono zuccheri raffinati in quantità e possono avere tanti grassi saturi quanto una normale merendina dolce.

Un recente rapporto dell’istituto di ricerche di mercato Mintel sugli tema degli spuntini indica che la preferenza per i cibi sani è in aumento. E che i giovani – la generazione Milllennial, che ora ha dai 21 ai 38 anni, per esempio – tendono a fare spuntini mirati in base alla funzione e al focus di interesse, con un 39% di loro che vogliono una sferzata di energia. Bene , le prugne della California hanno tutte le caratteristiche cercate, perché sono:

  • Dolci (le prugne essiccate contengono solo zuccheri naturali, nessuno zucchero aggiunto)
  • Super-gustose
  • Ricche di nutrienti 
  • A basso Indice Glicemico (IG) – cioè 29; ciò significa che il loro zucchero, con la digestione, ha un rilascio abbastanza lento e questo evita “l’effetto ottovolante” tipico delle altre merendine

Dieteticamente è sensato avere un assortimento d spuntini facili da preparare come asso nella manica - idealmente proprio quelli che si possono preparare in anticipo, che vanno bene per tutta la famiglia e che si possono gustare in qualsiasi momento quando si va di corsa. Pensate alla lunch box per la scuola, a qualcosa da piluccare prima o dopo l’attività fisica, a uno spuntino veloce da scrivania. Perché non provarle nelle Palline Energetiche di questa ricetta? Sono palline sane, gustose, facili da fare e durano anche una settimana!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.