ECCO LE NOTIZIE

PIU’ FRESCHE
Sunsweet is an agricultural cooperative

Sunsweet Prunes

Blog

Noi pubblichiamo regolarmente nel nostro blog notizie aggiornate sul benessere, ricette ed altro.

Il barbecue da veri esperti – trucchi, spunti e una ricetta

Pubblicato da Sunsweet - 21/7/2016

Estate, il momento perfetto per ritrovarvi con amici e famiglia, rilassati e in compagnia, contenti di mangiare insieme. E cosa c’è di più gustoso di una bella grigliata all‘aperto? Leggete i nostri trucchi e spunti per un barbecue sano e divertente.

Re delle Grigliate!

Cos’è che in questo periodo dell’anno fa sì che molti signori uomini si sentano ciascuno il Re delle Grigliate? Forse un ritorno ai tempi preistorici dei cacciatori-raccoglitori? O forse il rituale di accendere il fuoco, il brivido sottile del potenziale pericolo? La gioia di trovarsi all’aperto? Ridere e scherzare con i loro simili? Il gusto delle prodezze culinarie fuori dai confini della cucina ... e dall’obbligo di ripulire?

Probabile che la questione resti senza risposta. Ma, chiunque finisca per cucinare, per il barbecue c’è ben più di hamburger già pronti e salsicce sfrigolanti. Quest’anno perché non strappare un WOW di meraviglia a tutti quanti con grigliate gustose, nutrienti e facili da fare?

Sì, ma in tutta salute

Barbecue e grigliate, la migliore combinazione di due piaceri della vita: godersi la vita all’aperto e mangiare buon cibo con la famiglia e con gli amici. Tanto più che, con un minimo di pianificazione, se volete, scelte sane di alimentazione e stile di vita non vengono meno davanti al barbecue acceso.

Vi basta scegliere:

  • Tagli di carne più magri – pollo, bistecca, cotoletta.
  • Pesce – salmone, rana pescatrice, gamberoni, tonno, anche un pesce di per sé non magro come lo sgombro.
  • Spiedini vegetali coloratissimi – peperoni, cipolle bianche e rosse, funghi, zucchini, pomodorini, tofu.
  • Patate al forno – senza esagerare col burro! – che saziano e hanno pochi grassi.

Lasciate perdere i panini e servite piuttosto un assortimento appetitoso di insalate varie. Anche aggiungendo frutta fresca e secca, noci, mandorle o semi, che sono un modo bellissimo per giocare con le consistenze e un gusto croccante. E per condire, scegliete chutney di frutta e condimenti leggeri invece che buttarvi su maionese e salse agrodolci, che sono ipercaloriche.

Questa Salsa Piccante alle Prugne, facilissima da fare, accompagna alla perfezione grigliate di carne, pesce, verdure.

Ingredienti

Tempo occorrente: 30 min circa


Ingredienti per circa 625 ml:
150g prugne Sunsweet 
1 cipolla a dadini
aglio, 2 spicchi tritati
olio, 1 cucchiaio 
concetrato di pomodoro, 1 cucchiaio
500 ml Ketchup
whisky, 3 cucchiai 
salsa Worcester, 5 cucchiai
aceto di mele, 2 cucchiai
zucchero di canna, 3 cucchiai 
1 pizzico si sale
½ - cucchiaino di chili in polvere
1 cucchiaino di paprika in polvere
pepe nero

Preparazione

  1. Tagliare le prugne a pezzettini. Scaldare l’olio in una padella e soffriggere la cipolla a fuoco medio finché diventa trasparente.
  2. Aggiungere l’aglio, le prugne e il concentrato di pomodoro e fate saltare. Unire Ketchup, whisky, salsa Worcester e aceto di mele. Mescolando, aggiungere anche zucchero, sale, chili, paprika e pepe.
  3. Portare la salsa a bollore e lasciar sobbollire per 15 minuti, mescolando ogni tanto. Versare in vasetti puliti e sigillare una volta freddi. Si conserva per 4 settimane.

*Trucchi Sunsweet: Sapevate che con il succo di prugne potete rendere la carne più tenera? Grazie al suo aroma fruttato, si sposa bene sia col pollame sia con le carni rosse. Mettete a bagno in acqua gli stecchi di legno per gli spiedini prima di usarli, per evitare che si brucino sulla griglia.

Cercate idee per fingerfood e dessert? Date un’occhiata alle 16 pagine del nostro ricettario .

Alla larga i mal di pancia

I barbecue migliori si ricordano per le giuste ragioni, perciò non lasciate che il divertimento e la frivolezza vi facciano dimenticare la sicurezza alimentare: studi scientifici hanno rilevato che durante i mesi estivi raddoppiano i casi di avvelenamento da cibo. Tra le cause principali di questo ci sono la carne poco cotta e la contaminazione batterica tra i diversi cibi. Aiuto! Perciò, quest’anno, per favore, documentatevi su fonti che parlano di cibo sicuro – come dove trovate consigli e trucchi per fare tutto in modo sano.

Divertitevi, mangiate con gusto e state bene!

Attenzione: Le prugne aiutano la digestione e la regolarità intestinale quando se ne consumano 100 g al giorno nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita attivo. Consultare sempre il proprio medico in caso di problemi.